Banner Top
Banner Top

Arriva il Monticelli, Colavitto: “Vogliamo toccare quota 7 punti ma occhio agli ascolani”

4 punti e secondo posto in classifica, una Vastese ancora imbattuta si prepara alla seconda sfida interna del girone F ricevendo tra due giorni(fischio d’inizio ore 15) il Monticelli, fermo in penultima posizione con un solo punto e ancora a caccia della prima vittoria.

Alla vigilia della rifinitura di domani mattina abbiamo ascoltato le sensazioni del tecnico Gianluca Colavitto voglioso di proseguire la striscia positiva con il secondo successo stagionale dovendo rinunciare al terzino sinistro Mensah appiedato dal giudice sportivo dopo il doppio giallo di domenica scorsa.

Sarebbe potuta essere una Vastese capolista e a braccetto con la corazzata Matelica ma il pirotecnico pareggio di San Marino vi ha privati di due punti, dopo un’intensa settimana di lavoro l’amarezza è già un lontano ricordo?

“Siamo dispiaciuti per la rimonta ma bisogna guardare avanti, è innegabile non parlare di rammarico, ci dovrà servire di lezione per il prosieguo del campionato ma il bilancio di questo inizio è assolutamente positivo”.

Domenica prima sfida stagionale contro una marchigiana, come arriva la sua Vastese alla sfida?

“Scendiamo in campo sempre per vincere, vogliamo toccare quota 7, il nostro obiettivo è raccogliere sempre il massimo, per questo stiamo ancora lavorando sui nostri limiti vedi la concentrazione, il nostro percorso di crescita non è ancora concluso, dobbiamo migliorare”.

Sconfitta all’esordio e pareggio domenica scorsa, che Monticelli arriverà all’Aragona?

“La classifica per gli ascolani mente, io non mi fido del punticino, ho visto una squadra composta da ragazzini che corrono e pronti per lottare nell’intero arco dei novanta minuti, sarà una sfida da prendere con le molle, dovremo prestare massima attenzione”.

Dando uno sguardo alle statistiche pur parlando di campionati diversi affrontati con due rose differenti sulla panchina biancorossa è imbattuto da 25 giornate e ben 306 giorni, quanto ti inorgogliscono questi numeri?

“È un dato che fa piacere ma non guardo quasi mai ai numeri, nel calcio le statistiche lasciano il tempo che trovano, i risultati positivi o negativi che siano sono il frutto di tante componenti, spero comunque di proseguire questa striscia ancora a lungo, sarebbe un bene per la Vastese”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.