Banner Top
Banner Top

“Le parole del pesce rosso”, il nuovo romanzo di Alessandro Leone

Il romanzo “Le parole del pesce rosso”, di Alessandro Leone, è una favola affogata nell’erotismo, avvincente, palpitante e piena di colpi di scena. La storia si svolge tra Schiavi d’Abruzzo e Roma.

Protagonisti sono Asha, ed un pesce rosso di nome Scemo.

Asha è una bambina che sbarca in Italia con sua zia. Viene portata al centro migranti di Schiavi d’Abruzzo, dove cresce circondata dall’affetto degli abruzzesi, che come lei hanno conosciuto la fame e la nostalgia. A vent’anni segue Pietro, che fa il tassista a Roma. Qui cerca disperatamente sua madre. Asha  è una ragazza speciale. Comprende il linguaggio dei pesci rossi.

E il suo pesce rosso, nonostante si chiami Scemo, l’ha avvisata. Pietro è cattivo.

Ma Asha non si ferma davanti a nulla. La maestra della piccola scuola di Schiavi l’aveva detto gìà tanti anni prima: darete un schiaffo o un bacio al mondo? Asha impara sue spese che ai cattivi gli devi togliere la buccia, per sapere che sono cattivi.

“Le parole del pesce rosso” si trova nel formato ebook al prezzo simbolico di € 0,99 e in formato cartaceo a € 9,00.

È possibile sfogliarlo in formato cartaceo nelle librerie di Vasto (per il momento solo Mondadori bookstore) o richedere l’anteprima gratuita a : leoneilcaffe@yahoo.it

  • alessandro-leone
  • copertina
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.