Banner Top
Banner Top

Aumentano le start-up in Abruzzo

Sono 152 le start-up registrate in Abruzzo.

Su 6.235 in tutta Italia, il 2,4% risiedono proprio nella nostra Regione.

Un dato in crescita del +35,7% rispetto a fine 2015 (il più alto in Italia e superiore alla media nazionale pari al 21,2%) e che posiziona la nostra regione al 12esimo posto.

Si tratta di giovani imprese che nell’ultimo anno hanno impiegato prevalentemente fino a quattro addetti (73,8%), che operano nei “servizi” (73%) e che hanno un valore della produzione che per il 66,3% non supera i 100 mila euro.

A livello di governance, l’11,8% delle start-up abruzzesi ha una compagine societaria a prevalenza femminile, mentre quelle coordinate prevalentemente dai giovani (under 35) rappresentano quasi due su dieci (17,8%) del totale.

Delle 152 start-up abruzzesi, 29 si registrano nella provincia di Chieti, 46 nella provincia de L’Aquila, 41 nella provincia di Pescara e 36 nella provincia di Teramo.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.