Banner Top
Banner Top

Vastese – Chieti, una storia che dura da 93 anni

In città cresce l’attesa per l’arrivo del Chieti. Domani mattina, allo stadio Aragona, al termine della seduta di rifinitura, Gianluca Colavitto scioglierà gli ultimi dubbi su quello che sarà l’undici titolare che debutterà in serie D.
Che poi non sono molti dal momento che, con ogni probabilità, contro il Chieti giocheranno gli stessi uomini che hanno disputato la Coppa Italia: Russo in porta, Maxwell, Allocca, Campanella e Mancino in difesa; Di Pietro, Cosenza e Manzo a centrocampo; Fiore, Prisco e Felici in attacco. Unico assente Galizia: l’attaccante deve scontare ancora un turno di squalifica.
“Ci stiamo preparando nel migliore dei modi consapevoli come non mai che sarà importante iniziare la partita con il piede giusto – ha sottolineato ieri pomeriggio il tecnico biancorosso ecco perché contro il Chieti bisognerà cercare di conquistare l’intera posta in palio. Come stiamo? Direi bene. Ci siamo allenati con il giusto piglio. Si tratta solo di non sbagliare l’approccio. Sarà una partita complicata sia perché si tratta di un esordio e sia perché conosciamo poco dei nostri avversari.”
La partita è molto sentita dalla tifoseria biancorossa, pronta a rappresentare il classico uomo in più in campo.
I PRECEDENTI: Vastese e Chieti si affrontano dal lontano 1923 per un totale di cinquanta partite ufficiali che hanno fatto registrare ventidue vittorie del Chieti, dodici pareggi e sedici vittorie della Vastese. Dalla prima volta sono trascorsi novantatre anni. L’ultima sfida risale a sette campionati fa, nella stagione 2008-2009, in serie D.
All’andata, espugnando l’Aragona per una rete a zero, vinse il Chieti. Al ritorno, l’allora Pro Vasto, espugnò l’Angelini per due reti a uno.
Altri tempi, altro calcio, altre emozioni. Dopodomani si ricomincia: a Vasto si va ancora al mare ma alle 15 l’Aragona risponderà presente. Dopo anni di anonimato la città è tornata in amore per il calcio. La speranza è che non sia solo un amore di fine estate.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.