Banner Top
Banner Top

Circolo Tennis San Salvo, la questione approda in Consiglio comunale

Approda in consiglio comunale la vicenda riguardante le sanzioni inflitte al circolo Tennis San Salvo.

San Salvo Democratica nelle persone dei consiglieri comunali Angelo Angelucci, Domenico Di Stefano e Gabriele Marchese “appreso che in data 10 giugno 2016, con Decisione 25/2016, il Tribunale Federale della Federazione Italiana Tennis ha emesso sentenza di condanna per il presidente e per alcuni membri del direttivo del Circolo Tennis di San Salvo per gravissime irregolarità durante il campionato federale consistenti nella falsificazione della identità di un giocatore con l’identità di un’altra persona assente nell’occasione di una gara ufficiale e che le sanzioni inflitte al presidente e ad alcuni membri del direttivo del Circolo Tennis di San Salvo sono di natura pecuniaria e di inibizione per diversi mesi a rappresentare il Circolo Tennis di San Salvo nelle manifestazioni federali oltre alla gravissima sanzione che esclude e squalifica la squadra ASD Circolo Tennis San Salvo per il Campionato Federale Maschile D2 eventualmente in corso o al prossimo, verificata -inoltre- la caduta d’immagine e di credibilità del gruppo dirigente del Circolo Tennis di San Salvo che sicuramente si è reso protagonista di un comportamento deplorevole e antisportivo gettando discredito sulla nobiltà dell’intero movimento sportivo della nostra città oltre al danno irreparabile dell’esclusione della squadra ASD Circolo Tennis San Salvo per i prossimi campionati, –considerando anche il fatto cheall’interno del Direttivo del Circolo Tennis di San Salvo siede in rappresentanza del Consiglio Comunale il Consigliere Tony Fagae ricordando infine- che nell’ultimo Consiglio Comunale del 29 luglio u.s. anche il Consigliere Comunale Nicola Argirò accennava ad un chiarimento ed approfondimento per i gravi fatti accaduti al Circolo Tennis di San Salvo”, hanno interpellato l’Assessore allo Sport o il Consigliere Comunale Delegato al Circolo Tennis di San Salvo per sapere:

  1. se l’Amministrazione Comunale è a conoscenza dei gravi fatti accaduti al Circolo Tennis di San Salvo sanciti con la sentenza 25/2016 del 10 giugno u.s. pubblicata sul sito FIT e, in caso affermativo, quali provvedimenti, anche solo d’immagine e di lealtà sportiva, ha preso o vuole prendere per stigmatizzare e condannare tale condotta antisportiva e diseducativa nei confronti di tutti, soprattutto dei bambini e dei giovani;
  2. se l’Amministrazione Comunale non è a conoscenza dei fatti perché non li conosce e cosa vuole fare adesso che li conosce;
  3. qual è l’attuale assetto del Circolo Tennis di San Salvo, quanti sono gli iscritti, a quali Campionati Federali partecipa e se la gestione economica è in attivo anche alla luce dei lavori prodotti sulla struttura come il Tendone per coprire i campi;
  4. se non è il caso di ragionare su una concreta e palese azione dell’Amministrazione Comunale, con il suo legittimo rappresentante nel direttivo del Circolo Tennis, per consigliare e determinare l’avvicendamento del presidente e dei membri del circolo Tennis di San Salvo protagonisti di tale disonore sportivo e morale al punto da essere raggiunti da una condanna del Tribunale Federale della Federazione Italiana Tennis”.
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.