Banner Top
Banner Top

Prodigio Iannone, pole davanti a Rossi e Dovizioso

Iannone fulmine rosso. La pole del GP d’Austria della MotoGP è infatti della Ducati dell’abruzzese, che conferma il gran momento di forma delle Desmosedici GP al Red Bull Ring e con il tempo di 1’23″142 si qualifica davanti a tutti per la prima volta stagionale. Alle spalle di Iannone è festival tricolore, con Rossi, 2° a 0″147 , e Dovizioso 3° a 0″156 per una prima fila tutta italiana da sogno. A seguire, in seconda fila un buon Lorenzo, 4° a 0″219, seguito da Marquez, in azione dopo la paura del mattina e il dislocamento della spalla e autore di una spanciata da brividi alla curva 10, e Vinales.

SESSIONE ENTUSIASMANTE — La sessione è stata entusiasmante, con Dovizioso e Iannone spesso in cima alla lista dei tempi, ma con le Yamaha rigenerate e probabilmente aiutare anche dalle temperature più alte. Dovizioso, Iannone, Lorenzo e Rossi si sono alternati, anche per pochi istanti in vetta Bellissimi gli ultimi istanti in cui il forlivese si è visto sfilare la partenza al palo, prima da Rossi, per 9 millesimi, superato a sua volta da Iannone, che con il tempo di 1’23″142 sbaraglia la concorrenza relegando il pesarese a 147 millesimi. Grande spettacolo.

LA Q1 — Erano stati promossi dalla Q1 Eugene Laverty (Ducati Aspar) e Cal Crutchlow (Honda Lcr), che si è anche visto cancellare un tempo per aver oltrepassato il limite della pista alla curva 10. L’irlandese segna il crono di 1’23″961, staccando il britannico di solo 9 millesimi, mentre restano fuori Danilo Petrucci (Ducati Pramac), 3° a 0″162 e Bradley Smith, 4° a 0″165, primi degli esclusi. Pirro scatterà al 17° posto.

testo e foto gasp

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.