Banner Top
Banner Top

In ricordo di Mario Pollutri la decima edizione della “Sciabica”

Sabato  13 Agosto alle ore 9,00 presso il pontile della spiaggia di  Vasto Marina, tutti grandi e piccini, sono invitati a partecipare al laboratorio della   “tradizioni nel territorio”  nella rievocazione della  pesca  con la rete a sciabica.

Un  vero gruppo in azione  quello dell’ANMI, con il neo presidente Luca  Di Donato, promuoverà  l’arte del mestiere della pescatore dando vita alla decima edizione della “Sciabica”.  Storiche famiglie di marinai come i Fiore i Ronzitti  e i Bevilacqua  incontreranno  i turisti e bagnanti amanti del mare e delle tradizioni per entusiasmare ed emozionare attraverso  il ricordo e l’ originale  storia del mestiere del marinaio e della  pesca con la rete a sciabica.

L’evento nacque nel 2006 dal programma politico di rivalorizzazione delle ricchezze della storia dell’allora Assessore alla Cultura, l’ architetto Francescopaolo D’Adamo, amante, promotore e creatore di numerosi, eventi  identitari.

“L’incontro con il presidente Cavalier Mario Pollutri” – afferma l’architetto Francescopaolo D’Adamo – “ fu un momento indimenticabile. Mi recai nella sede dell’ANMI e trovai Mario entusiasta dell’iniziativa e da allora la rievocazione ,“Sciabica”,  è diventata una creatura del gruppo ANMI, arrivata, oggi, alla decima edizione, grazie alla  passione perseverante  e  grande determinazione del Cavaliere. Mario amava tramandare il mestiere del marinaio ai giovani nella rivalorizzazione della bellezza  della natura e delle tradizioni della storia della sua Vasto”. “La Sciabica” afferma il Cavaliere Mario Pollutri in una delle sue  ultime interviste “ era un modo di pescare ed un mestiere che faceva vivere, anzi sopravvivere, senza nessuna pretesa, intere famiglie che da quell’incontro e in quell’incontro, socializzavano. E’ quello che oggi manca, lo stare insieme e lo scambiarsi piaceri e cortesie, allora era vissuto  anche “in” e “come” un semplice  baratto. Questo scambio andava oltre e serviva a nutrire e a mantenere sempre vivi i rapporti che venivano man mano a crearsi.Essere un marinaio  rigenerava l’animo nel rapporto dell’uomo con la natura.” 

C’era allora, ed ancor oggi emoziona la rievocazione la pesca a “sciabica” attualmente vietata, ma momento  significativo con la storia del popolo nell’incontro “con” e “per” i tanti amici sciabicotti, da Reste Alfonso alle cime, Antonio e Michele  Fiore ed ancora Frasca Antonio  e  Di Lena Mario con i quali rivivere l’ esperienza storica   della pesca dei tempi passati. L’edizione  vedrà la presenza del Cavalier Mario Pollutri,venuto a mancare il 25 aprile,  nei cuori di tutti   in una edizione  unica “ponte”  e “passaggio” di una eredità  fatta di amoredegli appassionati del mare per i vastesi marinai affascinati dall’arte del pescato tra passato e futuro.

L’evento vedrà la presenza del Sindaco  Francesco Menna, amante e promotore della storia delle tradizioni della cittadina di Vasto che accompagnerà gli storici sciabicotti , marinai del’’ANMI di Vasto, con lo sciabotto in spalla. ll fedele  gruppo corale Aniello Polsi accompagnerà la rievocazione conle note dei canti marinareschi “Uastebbelle e terra d’eure,”“La Scafetta” e “T’Aspetto a Vasto”, cartolina in musica della nostra città. “Quest’anno io Miranda Sconosciuto ,nipote di un “ciucculare” di piazza del Popolo e  figlia di un “pesciarèule”  del mercato di Santa Chiara,  accompagnerò  i miei amici sciabicotti,  in  veste  di regista e speaker onorata dai papà marinai e sono  certa  anche dal desiderio,  e dalla stima ed affetto che  Mario nutriva nei miei confronti. Questa edizione speciale, ponte ed unione d’amore, in molti appassionanti di Vasto sarà l’inizio di un nuovo cammino, eredità lasciata dal Cavaliere per l’intera comunità vastese. Da insegnante e coordinatrice logistica cercherò di far conoscere la storia popolare del territorio promuovendola e condividendola in eventi con le giovani generazioni partendo  dai banchi di scuola, in mercati, piazze e paesi dell’entroterra ,  in progetti identitari di rinascita,in una famiglia più allargata, come quella  della mia città e del territorio dell’entroterra vastese.”

Miranda Sconosciuto “La Cicatille”

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.