Banner Top
Banner Top

La Protezione Civile Comunale ha ripulito l’area di San Nicola

 

Il Gruppo Comunale di Protezione Civile del Comune di Vasto, dopo aver “adottato” l’area del Terminal Bus di via dei Conti Ricci ripulendolo accuratamente, ha risposto alle critiche mosse giustamente dai cittadini facendosi carico della pulizia anche dell’area circostante la Chiesetta di San Nicola della Meta ristrutturata nella primavera del 2015.

Gli uomini della Protezione Civile, guidati da Eustacchio Frangione, hanno ripulito la scarpata eliminando le erbacce. Operazione che ha consentito di accertare la presenza di un quantitativo impressionante di lattine, bottiglie di vetro e rifiuti di ogni genere lanciati da cittadini poco urbani che hanno arrecato un danno non irrilevante ad uno degli angoli più belli della Città. Da quel luogo si ha la possibilità di ammirare un panorama mozzafiato che spazia fino al promontorio di Punta Penna con la sua Chiesetta ed il suo fato.

“Abbiamo deciso di intervenire – ha dichiarato Eustacchio Frangioneper dare un segnale ben preciso ai cittadini che troppo spesso si lasciano andare a gesti incivili. Quell’area verrà da noi monitorata e tenuta sotto controllo garantendo la pulizia della scarpata e dello spazio circostante la Chiesetta di San Nicola”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

1 Comment

  1. Ennio Nardecchia

    Per favore,fate questo lavoro stupendo anche a via Trave,perche’ se continua cosi diventa la discarica di una volta!!!

    Reply

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.