Banner Top
Banner Top

Notte Bianca, “Siamo nella bagarre più assurda”

L’Associazione Centro Storico di Vasto, in merito alla serata della Notte Bianca svoltasi martedi 2 agosto nel centro storico di Vasto scrive al Sindaco Francesco Menna.

Egr. sig. Sindaco, Leggiamo una Sua dichiarazione: “… chiuse le questioni preliminari ora possiamo cominciare a governare a pieno regime per costruire la Vasto del futuro…”.

Ma quale futuro? Mentre scriviamo siamo nella bagarre più assurda che si possa immaginare nella fatidica “notte bianca”. Una iniziativa nata come momento di incontro, di cinema, teatro, Musica seria, letteratura, cultura, non come è divenuto uno stupido strumento per i birraioli. La notte bianca è diventata un momento di frastuono, complessi e DJ che tambureggiano ad altissimo volume, a distanza di metri l’uno dall’altro che si accavallano e gareggiano a chi emette più decibel dai loro impianti di amplificazione sempre più potenti. Giovani e non che vengono istigati a bere sino ad ubriacarsi, storditi dalla musica assillante e senza fine per avere l’ebbrezza dello sballo, mettendo a repentaglio la propria vita e quella degli altri nel mettersi in auto. I vicoli del centro storico divenuti di nuovo urinatoi a cielo aperto, comprese le pareti e gli ingressi delle chiese, con non rare chiazze di vomito, sporcizia ed odori nauseabondi.

Ci domandiamo:  è compito educativo del Comune farsi promotore di simili iniziative? Con quali costi? Con quali ritorni? Con quali controlli?

Ignorando completamente anche le autorevoli sollecitazioni espresse dai parroci che, solo alcuni giorni fa, sollecitavano l’amministrazione ad una accorta gestione di eventi di questo genere.

Qual è la progettualità sociale che sottintende a simili iniziative?

Non si faccia riferimento al Turismo! Il Turismo è tutt’altra cosa e Lei lo sa benissimo. Per costruire la Vasto del futuro abbiamo bisogno di legalità! Lotta all’inquinamento acustico, rispetto delle norme, dell’ambiente e del decoro urbano, rispetto degli orari per l’apertura e la chiusura degli esercizi commerciali. Certamente in questa occasione abbiamo dato vera testimonianza di inciviltà, soprattutto per i volumi assordanti sino all’inverosimile e protrattisi oltre l’alba e la mancanza di interventi da parte della polizia municipale, pur presente, in barba alle norme sulle emissioni acustiche, che al riguardo sono ben chiare, ed al decoro urbano.

Signor Sindaco, molto vi è da lavorare ma ritengo necessario riconsiderare i veri valori sociali ed intervenire per non vergognarsi di essere Vastesi. Molti auguri.

Associazione Centro Storico di Vasto

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.