Banner Top
Banner Top

La mostra ”Arti e mestieri”, una ricerca fotografica sui mestieri di una volta

L’ estate di Villalfonsina si presenta con un lungo calendario di iniziative, feste e incontri enogastronomici grazie alle proposte dell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Mimmo Budano, e da associazioni e gruppi di cittadini con in primis il Gruppo FB “Sei di Villalfonsina se…”.

Si sono appena concluse due iniziative di successo, la prima edizione della Caccia al tesoro che ha visto l’esibizione, per diversi giorni, di ragazze e ragazzi del paese e la II Edizione della Festa della Trebbiatura, promossa dal Comune in collaborazione della Cantina Sociale “Olearia & Vinicola Villese”, mentre si prepara l’inaugurazione della Mostra ”Arti e mestieri”, una ricerca fotografica degli aspetti più vivi del lavoro di una volta riguardante il periodo che va dagli anni ’40 agli anni ’60, organizzata dal Gruppo “Sei di Villalfonsina se….” capitanata da Maria Vittoria Orsini.

La Mostra verrà inaugurata giovedì 4 agosto alla scuola elementare del paese che si trova a due passi dalla “rinnovata” e storica Fontana del 1881.

Allora Villalfonsina -afferma Orsini- era paragonabile ad un piccolo feudo, dove tutto si produceva e bastava a soddisfare le necessità degli abitanti. Tutto partiva dal duro lavoro dei contadini. La loro “moneta“ era soprattutto il frumento e il tabacco. Famosa la frase: ”Ti pago a lu tabbacc “. Il mulino macinava…macinava…I negozianti, numerosi, vendevano di tutto. C’erano bravissimi falegnami, numerosi sarti, fabbri, barbieri, calzolai, osti e persino la macelleria. E se i soldi scarseggiavano…c’era sempre il baratto!”.

La mostra fotografica, con oltre 150 foto, vuole essere un documento di quell’epoca soprattutto per i giovani di oggi e per suscitare in tutti ricordi ed emozioni.

Anche quest’anno quindi il gruppo “Sei di Villalfonsina se…” ci riprova con questa bella iniziativa.

L’anno scorso era stata presentata la mostra di foto antiche “V’ARCURDATE?” con una sezione dedicata agli ’50 e una agli anni ’80 con le foto scattate da Don Camillo Gentile, allora giovane ed entusiasta parroco di Villalfonsina e una serie di foto degli anni ’80 scattate per strada, davanti al bar, al mare…dall’allora giovanissimo studente Massimo Orsini.

“La partecipazione numerosa e sentita dei Villesi l’ anno scorso -affermano gli organizzatori- ci hanno spronato a cercare un nuovo tema coinvolgente per i ricordi e le emozioni dei nostri concittadini”.

Ed ora l’appuntamento è nel locale della Scuola elementare, dal 4 agosto alle Ore 18,30

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.