Banner Top
Banner Top

Lara Molino alla Rassegna Cantautori “Grazie, Scusa, Permesso”

Questa sera, alle 21:30, la cantautrice sansalvese Lara Molino terrà un concerto in Piazza San Vitale.

Lo spettacolo, dal titolo “Grazie, Scusa, Permesso”, che sta portando l’artista in diversi paesi d’Abruzzo e in alcune carceri italiani, fa parte della Rassegna Cantautori promossa dall’assessorato alla Cultura della Città di San Salvo.

Lara Molino si è esibita a San Salvo il 24 luglio scorso come special-guest del violinista e compositore Michele Gazich.

Stasera interpreterà brani del suo repertorio e suonerà con le chitarre, le armoniche a bocca e un pedale per le percussioni, una sorta di “One Woman Band”.

Durante il concerto, la cantautrice farà un omaggio alla memoria di Fabrizio Spinelli, il musicista morto lo scorso 13 luglio in un incidente sul Gran Sasso ed eseguirà la  canzone  “Caro Fabrizio”, composta per lui.

«Quando ho pensato a questo nuovo progetto, ho ricordato gli insegnamenti di Papa Francesco, l’anno giubilare della Misericordia ancora in corso e ho deciso che se avessi avuto la possibilità, l’avrei portato oltre che nelle piazze, anche nelle carceri e così è stato. Le parole del Papa mi hanno colpito a tal  punto da diventare il titolo dello spettacolo» spiega Lara Molino e aggiunge: «La canzone su Fabrizio non fa parte di questo spettacolo, ma ho ritenuto giusto inserirla per ricordare un collega che si è sempre impegnato in tutto, con entusiasmo, gioia e anche tanta umiltà, un esempio per tutti noi!».

  • lara foto
  • lara2
  • locandina 30 luglio
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.