Banner Top
Banner Top

Serata bio nel centro storico a San Salvo

 

 

Questa sera, dalle ore 17.00 in poi, il Centro storico di San Salvo diventerà teatro dell’esposizione, degustazione e vendita di prodotti biologici provenienti da alcune aziende abruzzesi e molisane. Un evento nato da una collaborazione tra l’Amministrazione comunale di San Salvo (Assessorato alla Cultura) e l’azienda agricola bio di Michelina Mancini.

Per gli appassionati, per quelli che nutrono un amore viscerale per le diete bio, per i salutisti, per i curiosi, per gli scettici sarà un momento di conoscenza e di verifica, in quanto si potrà interagire con gli espositori, assaggiare e confrontarsi. Chi desidera, potrà trovare menù o piatti bio presso i ristoratori che aderiscono all’iniziativa; inoltre saranno presentate linee di  prodotti per la bellezza del corpo.

Al pomeriggio dalle 17.30 – 21.30, Ilaria Fragnito, in arte Lailana, e Maurizio Marino attiveranno laboratori per bambini. Il primo laboratorio, riguardante l’osservazione, il riconoscimento di piante, semi, e la semina in vaso; il secondo laboratorio la conoscenza di erbe e piante tintorie e la colorazione naturale su carta utilizzando i colori estratti.

Alle ore 18.30 si terrà un incontro con produttori locali sulle tematiche delle piccole imprese del biologico in questa particolare congiuntura di mercato, presenti rappresentanti istituzionali e di associazioni. Ci sarà anche l’agronomo molisano Michele Tanno, studioso di biodiversità che ha riscoperto diverse varietà antiche di mele, pere, sorbi e altra frutta autoctona consentendone il reimpianto.

 

In serata, ore 21.00, intrattenimento musicale con la pianista Cornelia Consorte e il gruppo Crossosver Jazz Quartet.

 

«Con questa iniziativa, che si svolge nel cuore della città, San Salvo, forte della sua tradizione agricola, vuol diventare punto di riferimento del territorio – afferma il sindaco Tiziana Magnacca – con aziende che con decenni di attività hanno maturato specializzazione e competenze, in un mercato dove è cresciuta la ricerca e l’interesse per i prodotti biologici».

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.