Banner Top
Banner Top

Da sabato tornano i “Concerti di Mezzanotte”

Musica sotto le stelle a Vasto, nella splendida cornice dei Giardini di Palazzo d’Avalos.

Sabato 30 luglio partirà la settima edizione della rassegna “I Concerti di Mezzanotte” promossi,  organizzati e sostenuti dalle due istituzioni comunali della Scuola civica Musicale e del Teatro Rossetti. Tantissimi i musicisti invitati che condivideranno il palco con alcuni dei docenti della Scola Civica di Vasto e tanti i linguaggi della musica (classica, jazz, canzone d’autore etc.) che, come ormai da tradizione, si alterneranno dando vita ad una manifestazione che ha sempre accolto innumerevoli turisti e tanti cittadini vastesi.

E’ stata voluta e riuscita la scelta di fare i concerti a mezzanotte che ha permesso di intercettare un pubblico attento e partecipe che desidera arricchire ed allungare le proprie giornate con eventi artistici di qualità.

Quest’anno aprirà la fortunata rassegna il gruppo “Hexperos”. Il concerto dal titolo Lost in the Great Sea: tra suggestioni celtiche e preraffaellite sarà ricco di sonorità che spazieranno dal genere neo classical al neo folk, con richiami celtici, orientali e medievali. I brani tratteranno temi naturalistici e spirituali legati all’arte ed alla letteratura con pregevoli citazioni letterarie. Subito dopo un “Trio di chitarre a mezzanotte” e poi, via via, tutti gli altri appuntamenti concertistici fino all’11 agosto, concerto di chiusura con il “Di Ienno/Sigurtà quarte”. Orario d’inizio concerti 23:55

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.