Banner Top
Banner Top

Domani la presentazione della nuova Vastese

Domani, alle 19, ai giardini di Palazzo D’Avalos, alla presenza del neo Sindaco Francesco Menna la Vastese presenterà alla città i nuovi quadri societari. A fare da padrone il presidente Franco Bolami.
“E’ un segnale forte – ha detto Bolami – per far capire a tutti che la Vastese Calcio è dell’intera città, dal primo all’ultimo dei cittadini. Abbiamo bisogno di risposte importanti e contiamo di vendere non meno di 700 abbonamenti”.
Sull’allestimento della squadra sta lavorando da diversi giorni il diesse Pino De Filippis.
“L’organico sarà pronto, per buona parte, per l’inizio della preparazione. Eventuali ritocchi ce li riserveremo per il mese di agosto”.
Il direttore sportivo Pino De Filippis parla della nuova Vastese come una squadra che dovrà essere “tosta”.
“Di concerto con l’allenatore e con la dirigenza – ha aggiunto l’esperto diesse – stiamo allestendo una squadra con delle caratteristiche ben definite: pur dovendoci confrontare in un girone molto tecnico siamo convinti che, con delle determinate caratteristiche sia in difesa che a centrocampo, faremo molta strada. L’attacco? Sarà di grande fantasia. Obiettivi? Fare bene, su ogni campo e contro ogni avversario. Poi, alla fine, tireremo le somme”.
In attesa dell’inizio della preparazione (la società ha fissato il ritiro per il prossimo 25 luglio, in Molise, a Castel Mauro) in questi giorni si lavora sui tesseramenti. Gli ultimi arrivi, in ordine di tempo, sono il forte attaccante Umberto Prisco, cassse 1987, punta centrale proveniente dal Pomigliano
Il giocatore, nei giorni scorsi, aveva trovato l’accordo con il Potenza ma non avendo ancora firmato il tesseramento ha permesso alla Vastese di inserirsi nella trattativa e permettere così al ragazzo di approdare in riva all’Adriatico.

Dal San Salvo, invece, arriva Pierluigi Colitto, classe 97, fuori quota. Ed infine il difensore centrale Giuseppe Alloca, 36 anni, lo scorso anno pilastro dell’Ercolano con il quale ha vinto il campionato di eccellenza campano. La stazza del giocatore ci fa pensare che per gli attaccanti avversari non sarà facile superarlo, dopotutto il curriculum parla chiaro per lui. Ha sempre disputato campionati di serie D in piazze importanti e di livello.
Il Presidente Franco Bolami ed i suoi più stretti collaboratori hanno definito anche lo staff da affiancare a Gianluca Colavitto: il preparatore dei portieri sarà Massimo Marconato, quello atletico Roberto Barrea, il massaggiatore Manolo Monopoli ed il fisioterapista Warner D’Anniballe.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.