Banner Top
Banner Top

Da Punta Aderci al molo di ponente del Porto di Punta Penna

 

 

 

 

Il prof. Costanzo Marinucci

Il prof. Costanzo Marinucci

 

 

Il prof. Costanzo Marinucci, 77 anni, continua a mostrare una grande vitalità. Questa mattina, per ricordare un episodio avvenuto l’11 luglio del 1988 davanti alla spiaggia di Punta Penna, si è tuffato in mare per dare vita ad una mini nuotata dal promontoroio di Punta d’Erce al molo di ponente del Porto di Punta Penna. Quel lontano giorno di 28 anni or sono il prof. Marinucci si trovava sulla spiaggia di Punta Penna allorquando si accorse che alcuni bagnanti si trovavano in seria difficoltà in mare. Con indomito coraggio il professore vastese si tuffò in mare e riuscì a riportare a riva, uno alla volta, gli sfotunati bagnanti che stavano richiando di affogare. Per quell’atto eorico il prof. Marinucci è stato insignito. Lui, però, quel giorno non lo ha mai dimenticato ed oggi, per dare valore ad un gesto che forse avrebbe meritato ben altro risalto, è tornato a tuffarsi in mare per dare vita ad una mini nuotata della durata di poco superiore ad un’ora. I vastesi, i suoi fans, ora lo attendono per la nuova traversata da Punta d’Erce al pontile di Vasto marina, impresa che solitamente il prof. Marinucci compie ai primi di agosto in occasione del suo compleanno. A quasi 77 anni oggi ha mostrato già di essere in buona forma. Buon segno. All’impresa di agosto si presenterà al top per stabilire un altro importante primato.

(testi e foto Piazza Rossetti)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.