Banner Top
Banner Top

La Petrolceltic rinuncia alle trivellazioni al largo delle Tremiti


La società Petroceltic ha presentato al Mise istanza di rinuncia in merito al permesso di ricerca nel Mare Adriatico meridionale, a largo delle isole Tremiti. Ad annunciarlo é la stessa società, che sottolinea come “essendo trascorsi 9 anni dalla presentazione dell’istanza, periodo durante il quale si è verificato un cambiamento delle condizioni del mercato mondiale, Petroceltic Italia ha visto venir meno l’interesse minerario al predetto permesso”. La stessa societá petrolifera scive inoltre che “In aggiunta, saranno ottimizzati i programmi e le tempistiche dei lavori previsti per gli altri titoli minerari, nei confronti dei quali Petroceltic Italia mantiene inalterato il proprio interesse minerario e il proprio impegno ad operare nel pieno rispetto delle norme comunitarie e dello Stato italiano vigenti e dei più elevati standard del settore, nella massima trasparenza e in collaborazione con le comunità locali”.
Contro i permessi di trivellazioni al largo delle isole Tremiti, concessi lo scorso 22 dicembre, nacque a San Salvo il Comitato No Triv che fino ad oggi ha raccolto oltre 1500 firme.
Enorme la gioia del comitato stesso che appresa tale decisione scrive: “Abbiamo appreso con grandissima gioia della rinuncia da parte della Petroceltic a ricercare petrolio alle Tremiti.
E’ una bellissima vittoria per tutti quei cittadini che si sono messi in gioco, che hanno voluto contribuire con i banchetti e con le firme, per urlare la propria contrarietà a questo assurdo progetto che metteva in pericolo il nostro Mare e il nostro ambiente.
Il comitato No Triv di San Salvo, nato grazie al contributo trasversale di tutte le forze politiche e soprattutto dei cittadini, non può che essere orgoglioso per avere, nel suo piccolo, dato voce a chi ha voluto ribadire con forza la propria contrarietà alla petrolizzazione dell’Adriatico.
Abbiamo registrato una partecipazione grandissima, quasi 1500 firme raccolte, e siamo certi che questa iniziativa sia servita ad accendere una maggiore sensibilità nei confronti del nostro ambiente che va tutelato con ogni mezzo.
Un ringraziamento a tutti quelli che hanno partecipato, a vario titolo, ad una bellissima iniziativa democratica”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.