Banner Top
Banner Top

“Allenarsi per il futuro”, la Bosch e Randstad incontrano gli studenti della “G. Spataro” di Casalbordino e Gissi

Domani, giovedì 11 febbraio alle ore 9.00 presso l’ITE “G. Spataro” di Casalbordino e a seguire alle ore 11,00 presso l’ITE “G. Spataro” di Gissi si terrà “Allenarsi per il Futuro“, il progetto nato dalla Bosch e Randstad che propone una serie di iniziative mirate ad orientare i giovani al loro futuro professionale.
Gli studenti avranno modo di confrontarsi con i rappresentanti di Bosch e Randstad per un incontro di orientamento ed alternanza scuola-lavoro, ricevendo consigli sulle professioni più promettenti e le migliori strategie per raggiungere gli obiettivi professionali.
I ragazzi avranno anche la possibilità di confrontarsi con un fuoriclasse dello sport, Riccardo Pittis, campione di pallacanestro.
Come spiega Aida Marrone, la dirigente scolastica, “Attraverso la metafora dello sport, infatti, l’incontro indicherà agli studenti l’importanza di compiere scelte professionali corrispondenti alle proprie attitudini e alle richieste del mercato, “allenando” il proprio talento per raggiungere l’obiettivo professionale. Il progetto “Allenarsi per il Futuro” raccoglie una serie di iniziative per valorizzare gli strumenti di orientamento e crescita professionale, coinvolgendo i ragazzi in un confronto aperto e proponendo a scuole e istituti una formazione pratica, attraverso tirocini o ore di laboratorio in azienda”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.