Banner Top
Banner Top

É nata l’Associazione Trabocchi e traboccanti

Proteggere, valorizzare e promuovere il territorio. Sono questi gli obiettivi della neonata associazione Trabocchi e traboccanti, presentata ieri mattina nel Centro di documentazione ambientale di Vallevò. L’associazione é presieduta da Rinaldo Verì, titolare del trabocco informativo Punta Tufano nel mare di Rocca San Giovanni che ha messo insieme 27 titolari di trabocchi del tratto dell’Adriatico che va da Ortona a Vasto.
“Il trabocco è ormai a tutti gli effetti un’attività produttiva che ha un vero e proprio indotto. Grazie a queste strutture, divenute ormai un marchio riconoscibile fuori e dentro l’Abruzzo, il turismo sta crescendo anno dopo anno. Ecco perchè è necessario ed importante essere uniti, per avere più forza quando dobbiamo confrontarci con le scelte che riguardano il territorio”, queste le parole di Verì, che sottolinea come l’annunciata chiusura da parte della compagnia aerea Ryanair a Pescara é un campanello d’allarme da non sottovalutare e a tal proposito aggiunge, “Ci uniamo all’appello di tutte le categorie del settore turistico ai governanti per scongiurare questa possibilità la maggiorparte delle presenze sulla Costa dei trabocchi arrivava proprio dagli scali esteri dell’aeroporto di Pescara, sarebbe un vero tracollo per il territorio”.
Altra urgenza per i traboccanti riguarda poi la futura Via Verde, la pista ciclopedonale da 40 chilometri che sarà realizzata sull’ex tracciato ferroviario.
Altro obiettivo dell’associazione riguarda la promozione del territorio e delle macchine da pesca che caratterizzano questo tratto di costa. Marino Verì, traboccante di Rocca San Giovanni, sottolinea di voler aprire, come associazione, “le porte dei nostri trabocchi ai turisti e accoglierli nel modo più entusiasta possibile: per questo lavoreremo per colmare quel vuoto che c’è nel campo del turismo”.
I trabocchi e traboccanti dell’associazione sono:
Franco Cicchetti (trabocco Lupone); Gabriele Nardone (Punta Fornace);
Alice Caravaggio (Vallegrotte);
Marino Verì (Sasso della cajana);
Enrico e Mauro D’Antonio (Punta isolata);
Tommaso Verì (Punta Cavalluccio, Spezzacatena e Punta Torre);
Rinaldo Verì (Punta Tufano);
Bruno Verì (Pesce palombo);
Vilma Mancini (Trabocco San Giacomo);
Tiziana Arrizza (Punta rocciosa);
Mario Tenaglia (Trimalcione);
Luca Conti (Cungarelle);
Giuliana Bucco (Vento di scirocco);
Giovanni Finoro (Punta Punciosa);
Umberto Gnagnarella (Punta del guardiano);
Comune di San Vito (Punta turchino);
Comune di Torino di Sangro (Punta Le Morge – fosso del diavolo);
Comune di Ortona (Punta mucchiola).trabocco-barca-notte

¸

600x400xabruzzovasto-trabocco-cungarelle-2-fashion-sisters-fashion-blog.jpg.pagespeed.ic.qRpa-TFm5F

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

1 Comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.