Banner Top
Banner Top

Nuovo direttivo della Confraternita della Sacra Spina e del Gonfalone di Vasto

È stato presentato ufficialmente questa mattina alla comunità parrocchiale il nuovo direttivo della Confraternita della Sacra Spina e del Gonfalone di Vasto, che resterà in carica per i prossimi cinque anni. È stato il parroco della chiesa di Santa Maria Maggiore, don Domenico Spagnoli, a presiedere il rito di insediamento evidenziando come «nella successione delle persone si rinnova la continuità del servizio e si esprime la continuità del servizio e si esprime la natura comunitaria della Chiesa in cui Cristo armonizza e fa fruttificare la molteplicità di carismi e di ministeri». Nino D’Annunzio, coordinatore delle confraternite vastesi, che erano presenti alla cerimonia, ha dato lettura del decreto di nomina a firma dell’arcivescovo della diocesi di Chieti-Vasto, mons. Bruno Forte, del rinnovato direttivo composto da Massimo Stivaletta (priore), Sante Monteferrante, Nicola Tammarazio, Valter Marinucci, Severino Costanzo, Pino Cavuoti e Antonio Petruzzelli. Nel suo intervento il priore Stivaletta ha evidenziato come la Confraternita, composta da 90 persone iscritte, stia vivendo un profondo rinnovamento, una rinascita spirituale corroborata da una forte esigenza di partecipazione nell’apertura all’accoglienza, alla solidarietà e all’aiuto reciproco.

  • Confraternita della Sacra Spina e del Gonfalone1
  • Confraternita della Sacra Spina e del Gonfalone2
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.