Banner Top
Banner Top

Comandante illegittimo, la prima udienza

Tre ufficiali della polizia municipale chiedono l’annullamento dell’avviso pubblico per la nomina di comandante conferita al tenente Giuseppe Del Moro, ma per il Comune gli atti sono legittimi.

Tesi a confronto durante la prima udienza davanti al giudice del lavoro (Gul) Caterina Sallusti al quale si sono rivolti Luigi La Verghetta, Antonio Di Lena e Giovanni Cioffi.

I tre tenenti, che nel giudizio sono rappresentati dall’avvocato Andrea Bracone, contestano l’incarico attribuito al loro collega dal dirigente Vincenzo Marcello il 12 marzo 2015 sulla scorta di una selezione interna e chiedono l’annullamento dell’avviso, delle determine dirigenziali, del verbale con cui sono state esaminate le domande e di ogni altro provvedimento antecedente o successivo.

A sostegno della loro tesi hanno prodotto una voluminosa documentazione che contempla anche la circolare inviata ai sindaci dei comuni abruzzesi a firma di Ernesto Grippo, ex dirigente del servizio gabinetto della presidenza della Regione, con cui viene ribadita l’autonomia del comandante, figura che non può essere sottoposta ad un dirigente estraneo al corpo dei vigili urbani come succede a Vasto dove il sindaco Luciano Lapenna ha nominato dirigente della polizia municipale Vincenzo Marcello.

Il Comune, che si è costituito in giudizio tramite l’avvocato Alfonso Mercogliano, ritiene che tutti gli atti posti in essere siano legittimi. L’udienza è stata rinviata all’11 novembre.

Prima di rivolgersi al giudice del lavoro La Verghetta, Di Lena e Cioffi avevano presentato ricorso al Tar di Pescara che aveva eccepito il difetto di giurisdizione sul presupposto che il contenzioso fosse di competenza del giudice ordinario. Gli ufficiali non si sono dati per vinti e si sono rivolti al Tribunale.

Anna Bontempo

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.