Banner Top
Banner Top

Primarie, restano dieci giorni per presentare i candidati

Gli occhi dell’intera coalizione sono puntati sul Pd, ma il primo partito di maggioranza è ancora alle prese con il nodo candidature. Per formalizzarle ci sono ancora pochi giorni di tempo. Entro il 6 febbraio chi ha intenzione di scendere in campo per partecipare alle primarie del 6 marzo deve presentare la propria candidatura sostenuta dalla sottoscrizione di 150 firme (50 in meno rispetto allo schieramento di centrodestra). Mugugni e mal di pancia stanno accompagnando questa delicata ed importante fase visto che le scelte del partito democratico sono destinate a condizionare inevitabilmente quelle dell’intera coalizione di centrosinistra.

Ci sono forze politiche che, prima di decidere se schierare o meno un proprio candidato, stanno aspettando le mosse del Pd, partito al cui interno ci sono militanti che avrebbero voluto una candidatura “istituzionale” auspicando la discesa in campo della deputata, Maria Amato.

“Stiamo procedendo”, assicura il segretario cittadino, Antonio Del Casale, “le regole per le primarie sono già state fissate. Al momento sul tavolo c’è solo la candidatura di Francesco Menna, ma stiamo lavorando per assicurare la massima partecipazione alla consultazione democratica. Domani è in programma una riunione con l’intera coalizione”.

Insomma, chi finora non è ancora uscito allo scoperto per ragioni politiche o per remore personali dovrà farlo: in caso contrario sarà Menna l’unico competitor del Pd alle primarie, circostanza che potrebbe indurre qualche forza alleata a rinunciare alla presentazione di un proprio candidato. Al momento nessuno si sbilancia. Tante sono ancora le incognite. Una di queste è relativa alla partecipazione alle primarie dell’ingegner Edmondo Laudazi, candidato sindaco della lista civica Il Nuovo Faro, sostenuto dal consigliere regionale Mario Olivieri di Abruzzo civico.

Il professionista, che è stato assessore comunale ai tempi della Democrazia Cristiana, ha subordinato la sua partecipazione ad una serie di condizioni. Ha posto pregiudiziali anche il circolo cittadino di Sel, coordinato dall’assessore comunale Anna Suriani.

Anna Bontempo

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

1 Comment

  1. lino marino

    caro amico @nicola del prete, terrei a precisare che la nostra corrente politica insieme a giulio borrelli e andrea gerosonimo e altri ci siamo dissociati da abruzzo civico e abbiamo costituito una nuova identità civica, che nulla ha che fare con scelta civica….. grazie

    Reply

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.