Banner Top
Banner Top

Sulla Shoah una struggente testimonianza di Luigi Medea

 

 

In questa Giornata della Memoria, desidero offrire una personale testimonianza, ricordando il viaggio, fatto durante la scorsa estate, insieme a mia moglie Angela, in Polonia, dove abbiamo avuto l’opportunità di visitare il campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau. L’esperienza ci ha segnati dentro, lasciando profonde ferite nel cuore, nel vedere gli orrori a cui può arrivare la follia umana nei confronti di fratelli inermi, solo perché di razza o religione diversa. Sono ancora scolpiti nella nostra mente quei luoghi: l’ingresso del campo, il Muro della Morte, i forni crematori, i vari blocchi degli edifici, le stanze dove dormivano i detenuti e i tanti oggetti ritrovati ed esposti in diverse sale dell’attuale museo… Io che, come giornalista, sono abituato a scrivere articoli su articoli, oggi faccio difficoltà a trovare le parole. Mi affido, pertanto, ai versi intensi di Francesco Guccini:

“Son morto con altri cento, son morto ch’ ero bambino,
passato per il camino e adesso sono nel vento e adesso sono nel vento….
Ad Auschwitz c’era la neve, il fumo saliva lento
nel freddo giorno d’ inverno e adesso sono nel vento, adesso sono nel vento…
Ad Auschwitz tante persone, ma un solo grande silenzio:
è strano non riesco ancora a sorridere qui nel vento, a sorridere qui nel vento…
Io chiedo come può un uomo uccidere un suo fratello .
eppure siamo a milioni in polvere qui nel vento, in polvere qui nel vento…

Ancora tuona il cannone, ancora non è contento
di sangue la belva umana e ancora ci porta il vento e ancora ci porta il vento…
Io chiedo quando sarà che l’ uomo potrà imparare
a vivere senza ammazzare e il vento si poserà e il vento si poserà…
Io chiedo quando sarà che l’ uomo potrà imparare
a vivere senza ammazzare e il vento si poserà e il vento si poserà e il vento si poserà…”

Dopo questa toccante poesia, lascio parlare le immagini, sicuro che “la memoria di quel luogo”, dove tanti uomini, donne e bambini trovarono la morte, sia per tutti noi monito a non ripetere tragedie così immani e ingiustificabili.

Luigi Medea

  • 2 - Auschwitz (uno dei blocchi)
  • 3 - Auschwitz (La guida ricorda gli eventi)
  • 4 - Auschwitz (La mappa)
  • 5 - Auschwitz (documenti)
  • 6 - Auschwitz (L'arrivo dei treni)
  • 7 - Auschwitz (I deportati)
  • 8 - Auschwitz (granuli di zykon)
  • 9 - Auschwitz (occhiali dei detenuti)
  • 10 - Auschwitz (valige accatastate)
  • 11 - Una scultura
  • 12 - Auschwitz (i forni crematori)
  • 13- Auschwitz (muro della morte
  • 14 - Auschwitz (filo spinato)
  • 15- Auschwitz-Birkenau (La torre)
  • 16 - Auschwitz-Birkenau  (i binari)
  • 17 - Auschwitz-Birkenau (Area del campo)
  • 18 - Auschwitz-Birkenau (uno dei capannoni)
  • 19 - Auschwitz-Birkenau - panoramica
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.