Banner Top
Banner Top

“La città sta tornando alla normalità”

L’Assessore ai Servizi del Comune di Vasto  Luigi Marcello  fa il punto della situazione sui lavori di sistemazione delle strade cittadine all’indomani della nevicata  che si è abbattuta sulla città tra domenica e lunedi.

“Dopo aver provveduto a liberare le principali arterie Vasto e quelle della periferia – ha detto l’Assessore –  raggiungendo persino buona parte delle più difficili e lontane. Con soddisfazione e ringraziamenti dei cittadini da stamani stiamo operando a pieno ritmo nel centro storico. Ciò è stato possibile lavorando quasi ininterrottamente dal momento della nevicata ad oggi con tutti gli uomini e mezzi disponibili,  pulendo le strade e spargendo al momento circa 700 q. li di sale Un risultato che definiamo positivo anche se qualche lamentela purtroppo non è mancata ma tutto ciò rientra nella logica delle cose.”

Non si può dimenticare inoltre  – ha aggiunto Luigi Marcello – che le maggiori difficoltà sono dipese dalla chiusura in alcuni momenti della Autostrada A 14 e della statale 16 che hanno riversato sul nostro territorio un carico di mezzi non indifferente.. Intasamenti inoltre riscontrati sulla Circonvallazione Istoniense a causa della incoscienza di molti automobilisti indisciplinati che si sono avventurati senza catene e senza gomme da neve, appesantendo ulteriormente la situazione. Gli stessi in buona parte sono stati giustamente multati.

Quindi lavori nel centro storico ed ulteriore intervento nelle periferie. Marciapiedi liberati dalla neve con spargimento di sale e dalle ore 12 un piccolo trattore opera per liberare le zone a traffico limitato. I lavori andranno avanti senza sosta alcuna tenendo presente inoltre che sono già in corso tutte le operazioni necessarie a permettere la riapertura domani delle attività scolastiche. Chiediamo chiaramente scusa a quanti non sono risultati soddisfatti del nostro operato.”

Da parte di tutti i componenti il gruppo di lavoro –  ha concluso l’Assessore – serenità e coscienza a posto per aver profuso il massimo impegno. Garantiamo comunque che andremo avanti fino a quanto non si dovesse raggiungere la normalità per tutti.”

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.