Banner Top
Banner Top

Copagri Abruzzo sul contenimento numerico dei cinghiali

È un fatto grave che in provincia di Chieti non sia stato possibile avviare in tempo utile la caccia selecontrollata per il contenimento numerico del cinghiale. Considerata l’impossibilità materiale di una proroga della caccia con i metodi tradizionali, per via dei contenuti del calendario venatorio e per quanto ad oggi consentono le normative nazionali vigenti, restava la possibilità di avere sino al 31 Gennaio prossimo gli abbattimenti con il metodo del selecontrollo.

La provincia di Chieti, pur a conoscenza di questa possibilità prevista nel calendario venatorio 2015, ha “dimenticato” di chiedere i necessari pareri all’ISPRA così rendendo materialmente impossibile dare continuità agli abbattimenti dei cinghiali che continuano a rappresentare un concreto pericolo per l’incolumità e la sicurezza delle persone oltre che per le colture agricole. Bene che vada, volendo essere ottimisti al riguardo, prima della metà del mese corrente non si potranno fare abbattimenti con il metodo del selecontrollo in provincia di Chieti riducendo così moltissimo la possibilità di avere meno capi che pascolano e fanno danni nel territorio.

Finita questa fase e prima di 4 – 5 mesi necessari per le procedure altri periodi programmati di abbattimenti non ci saranno ufficialmente salvo quelli soliti e consueti dovuti al diffusissimo fenomeno del bracconaggio molto forte, presente e redditizio nel campo della caccia al cinghiale. Riteniamo grave quanto accaduto in provincia di Chieti ma confidiamo molto nel lavoro che si sta portando avanti in regione Abruzzo sia con il tavolo tecnico per le necessarie modifiche al vigente regolamento di contenimento degli ungulati, piuttosto contestato dal mondo venatorio soprattutto nel vastese, che sull’attuazione delle misure contenuti nel psr 2014/2020 riferite alle infrastrutture ed alla creazione della filiera produttiva. Tutto ciò per dare non solo soluzione al problema ma per farlo diventare una vera e concreta opportunità di reddito e lavoro.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.