Banner Top
Banner Top

“Lapenna, in dieci anni il nulla”

“Un discorso comico, a tratti surreale”. E’ il severo giudizio del Movimento 5 stelle sulla conferenza stampa del sindaco Luciano Lapenna che nei giorni scorsi ha tracciato un bilancio della sua azione amministrativa. Mentre le minoranze osservano un religioso silenzio, i pentastellati vanno all’attacco della giunta alla quale riservano una stoccata dopo l’altra.

“Oltre alle autocelebrazioni di rito (prive di fondamento), il primo cittadino si è lasciato andare ad affermazioni surreali e ad una sterile elencazione del nulla espresso in 115 mesi di amministrazione”, commentano caustici i grillini, “ci sarebbe piaciuto invece sentire qualcosa riguardo a domande che non hanno mai trovato risposta, domande poste da più parti e spesso da noi. Al di là delle risibili affermazioni sulla trasparenza di una amministrazione che ha fatto del ricorso all’affido diretto la sua pratica ordinaria, degli accordi consumati senza contratto, delle concessioni trentennali e quarantennali fatte agli amici di turno, sarebbe stato molto utile invece ricevere qualche spiegazione riguardo ai fatti che li vedono protagonisti in numerose indagini che vanno dagli affidamenti di spettacoli alla gestione della raccolta rifiuti, al Vasto Film Festival, per non parlare poi del mercato delle varie associazioni in orbita intorno all’astronave madre del contributo pubblico, associazioni impegnate in progetti di dubbia utilità sociale, mai sufficientemente comprovata peraltro”.

Secondo i grillini “Lapenna, in preda al delirio ciancia di finanziamenti, di accrescimento del patrimonio cittadino, di diminuzione di tasse, parlando di un film che forse aveva in mente di realizzare ma che non è mai andato oltre la bozza di sceneggiatura. Solo due sono i rimpianti ai quali ha fatto accenno il primo cittadino: l’isola ecologica e l’asilo Carlo Della Penna. Molti i rimpianti dei vastesi invece che una idea se la sono fatta eccome e la risposta che hanno aspettato invano da lui gliela daranno loro invece il prossimo giugno 2016”, concludono laconici gli attivisti del Movimento 5 stelle.

Anna Bontempo

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.