Banner Top
Banner Top

19 dicembre 2015: giornata storica per l’Azione Cattolica di Pollutri e per l’intera comunità pollutrese!

È stato intitolato il piazzale antistante i nostri locali “Largo dell’Azione Cattolica” e il salone grande alla memoria di Marcella Gualtieri, indimenticabile educatrice ed animatrice dell’Azione Cattolica per tanti ragazzi e giovani, scomparsa troppo presto, ma il cui ricordo rimane indelebile nel cuore di tanti amici e nell’intera comunità pollutrese…. Grazie a tutte le persone che hanno partecipato, in primis il Presidente nazionale Matteo Truffelli, che insieme al Sindaco di Pollutri, Dott. Antonio Di Pietro, ha scoperto il telo sotto cui si nascondeva la lastra di marmo recante il nuovo nome del piazzale, precedentemente benedetta dal nostro Parroco don Giuliano Manzi. E’ stato un momento davvero ricco di commozione per la nostra piccola comunità! Una tappa importante, quella degli 80 anni, ma non un arrivo, bensì un nuovo punto di partenza, con nuove sfide e nuove avventure da portare avanti con entusiasmo, passione e tenacia! Grazie a tutte le persone che hanno costruito questa storia!

Oltre al Presidente nazionale c’è stata la partecipazione del segretario nazionale del Movimento studenti di Ac Gioele Anni, della vice segretaria Adelaide Iacobelli, dell’assistente nazionale don Michele Pace, nonché della responsabile nazionale della Promozione associativa Monica Del Vecchio.

«Siamo orgogliosi», ha affermato nel suo intervento Matteo Truffelli, «del fatto che, per la prima volta, venga intitolata una piazza all’Azione Cattolica Italiana e non potevamo mancare alla cerimonia, che esprime quello che l’associazione vuole essere. La piazza è infatti il luogo in cui ci si incontra, nella vita d’ogni giorno, per stare bene insieme e l’associazione vuole essere proprio questo». «È importante – ha sottolineato il presidente nazionale dell’Azione Cattolica – che all’associazione sia stata intitolata una piazza e non un cortile o le aule di una parrocchia, perché l’Ac vuole essere Chiesa anche nelle strade e nei quartieri, là dove la gente vive, divenendo un’associazione popolare e significativa non solo per la vita della Chiesa, ma anche per quella della comunità civile». «Qui – ha continuato Truffelli – si respira l’eco di tante vite che si sono impastate con il cammino dell’Ac e questo è un qualcosa che ci riempie il cuore. Anche per questo, speriamo che l’iniziativa trovi degli emuli in altri paesi e città d’Italia».

Presente anche la Delegazione regionale Ac Abruzzo-Molise: «La prima cosa che ho pensato – ha osservato Enrico Michetti, delegato regionale dell’Ac – è che 80 anni di storia sono 80 anni di storie, in quanto ognuno di noi porta nel cuore un amico, un educatore, un responsabile, un sacerdote che ha segnato la propria vita all’interno della parrocchia e dell’Ac. E 80 anni sono molti di più, perché sono quelli di tutte le persone passate all’interno di questa storia».

Presente anche un’ampia delegazione dell’Azione Cattolica di Chieti-Vasto: «Quello svolto – ha ricordato Giuseppe Scutti, presidente diocesano Ac- non è stato certamente un evento nostalgico, ma un momento utile per fare memoria, senza la quale non potremmo andare avanti, non ricordando quello che siamo stati e quello che siamo».

Durante la cerimonia sono stati consegnati degli attestati di merito ad alcuni soci che hanno ricoperto incarichi di responsabilità negli 80 anni di storia della nostra Associazione, alcuni di loro purtroppo non ci sono più, ma erano presenti i familiari ed è stato molto bello ricordarli! Gli attestati anche ai più anziani, la signora Flavia Tartaglia e la signora Ester Massacesi, e ai più giovani, le tre bambine nate in questo anno 2015 da tre coppie di Azione Cattolica: Bella Carlucci, Virginia Scampoli e Gioia Di Martino! La speranza del futuro! Infine all’assistente don Giuliano Manzi, che da sempre ha amato, difeso e sostenuto l’Azione Cattolica a Pollutri, a don Erminio Di Paolo, parroco di Pretoro, e a don Giovanni Budano, diacono, per il contributo importante al nostro gruppo nella permanenza nella nostra parrocchia durante l’anno del diaconato.

Molto commovente è stato il momento dell’intitolazione del locale alla nostra amica Marcella, con il canto dell’Ave Maria, da lei tante volte cantato in vita in occasioni importanti, mentre veniva scoperta la targa e il suo ritratto dalle nipoti, Ilaria e Marcella. A seguire la santa messa, con la benedizione delle carte di adesione e al termine la visione di un video sugli 80 anni. E poi la festa, ben riuscita anche grazie alla preziosa collaborazione degli studenti dell’Istituto Alberghiero di Villa Santa Maria che hanno cucinato per tutti spaghetti e preparato una grandissima e buonissima torta! E adesso la festa continua, nella quotidianità del nostro servizio, nella passione della nostra testimonianza, nella corresponsabilità che sentiamo nei confronti della parrocchia, con la viva speranza di continuare noi e tanti altri dopo di noi a far vivere l’Azione Cattolica a Pollutri per sempre!

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.