Banner Top
Banner Top

Fermata dei Frecciabianca, il Comune di Vasto al lavoro per altre agevolazioni per i turisti

Comincia a delinearsi in tutti i suoi contorni quella che dovrebbe essere una delle novità della prossima estate vastese, ovvero la fermata dei treni veloci Frecciabianca sulle linea Milano-Lecce alla stazione di Vasto-San Salvo, che Trenitalia si è impegnata ad attivare dal 12 giungo al 17 settembre 2016, oltretutto distribuendo il materiale promozionale e comunicando l’iniziativa tramite i propri canali di diffusione.

Come ben noto è stato l’incontro romano nella sede della stessa Trenitalia, il 13 novembre scorso, a sancire l’intesa su un progetto di co-marketing fondato sulla disponibilità degli enti comunali di Vasto e San Salvo e degli operatori turistici, rappresentati dal presidente della DMC ‘Oltre il mare’, Luciano De Nardellis. In particolare si è stabilito che gli albergatori provvederanno al rimborso del biglietto ferroviario ai turisti che decideranno di venire a soggiornare in città fino ad un importo massimo prefissato per persona a settimana. Tra le attività a carico degli operatori locali anche la realizzazione di un sito web dedicato all’iniziativa denominata “sviluppo di un’offerta integrata Treno+Soggiorno” e la realizzazione e la diffusione di materiale promozionale (dai flyers alle locandine).

Anche il Comune di Vasto intende fare la sua parte, almeno questo si evince a ben leggere la Delibera di Giunta 391/2015 nella quale si esprime l’intenzione di “favorire la proposta con la esenzione dell’imposta di soggiorno per i soli pernottamenti dei turisti e/o visitatori che ottengono dalle strutture ricettive del territorio comunale il rimborso del biglietto ferroviario”. E non solo, perché negli intenti di Lapenna e C. vi è la volontà di definire, attraverso l’assessorato al Turismo, anche delle agevolazioni in convenzione con i titolari di licenza di taxi e con la concessionaria dei trasporti comunali da riservare esclusivamente ai clienti di Trenitalia fruitori della fermata estiva del Frecciabianca e che soggiornano nelle strutture ricettive del territorio di Vasto. Insomma si sta cercando di operare a tutti i livelli per cercare di garantire il servizio almeno nella stagione turistica.

Luigi Spadaccini

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.