Banner Top
Banner Top

“Il Vastese, un territorio commissariato”, l’accusa di Gabriele Marchese

Le vicende di questi mesi che hanno riguardato gli enti del vastese fanno alzare la voce all’ex sindaco di San Salvo Gabriele Marchese che, senza mezzi termini, parla del vastese come di “un territorio commissariato”.

“Si parte dal Consorzio industriale, inglobato nell’Arap; si passa al Consorzio di Bonifica, in otto mesi tre commissari e vari consulenti; si arriva al Civeta, dove la prima richiesta fatta dal commissario è quella dell’aumento delle tariffe.

Per arrivare all’ospedale che si impoverisce sempre di più”, accusa il leader di San Salvo Democratica che ricorda anche quei “Sindaci che devono occupare la statale per farsi ascoltare e non rimanere isolati da frane e smottamenti”.

“Un territorio commissariato e abbandonato al proprio destino – attacca Marchese – si riciclano personaggi di dubbia moralità e buoni per tutte le stagioni, si rafforza sempre più la logica dell’uomo solo al comando. Questo non è il nuovo”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.