Banner Top
Banner Top

I dipendenti del Cotir da due anni senza stipendio

Uno sciopero della fame per sensibilizzare l’opinione pubblica. Da questa mattina un lavoratore del Cotir ha iniziato l’ennesima forma di protesta mentre altri hanno occupato la struttura. Si tratta dell’ennesimo e forse ultimo grido disperato per il fatto che da due anni non percepiscono lo stipendio. 

“I lavoratori non percepiscono lo stipendio da 2 anni e le strutture stanno andando in malora per la mancanza degli interventi di manutenzione. La Regione non è stata in grado di mettere a disposizione la liquidità per anticipare i costi dei progetti e solo dopo varie pressioni hanno creato un fondo di rotazione da cui poter attingere la liquidità. Ma l’accesso al fondo è così macchinoso che i dipendenti e le loro famiglie sono rassegnati a passare un Natale senza percepire un centesimo di stipendio”, scrivono i sindacati in una nota. “Tutto questo è profondamente ingiusto. Ma più ingiusto e intollerabile è l’atteggiamento della classe politica regionale che da ormai 5 anni sta prendendo in giro i lavoratori con continue promesse. La paura dei dipendenti e che dopo tanta attesa la montagna partorisca il topolino per questo faranno valere i propri diritti con tutti i mezzi e in tutte le sedi”, avvertono i rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil, Maurizi, Sinimberghi e D’Anastasio.

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.