Banner Top
Banner Top

L’ospedale e le passerelle dei politicanti di turno

È doveroso tornare sulla questione dell’Ospedale perché intorno al “San Pio”, che di pio ha poco o nulla, si giocano da anni partite politiche spartitorie e clientelari sulle spalle e sulla salute dei cittadini del Vastese. Le passerelle dei politicanti di turno che promettono Emodinamica, Primo Livello, nuovo Ospedale, tutto e il contrario di tutto e fine del Commissariamento per liberare finalmente energie e risorse, debbono finire.

Va detto con chiarezza che il disavanzo accumulato non consente alcuna uscita dal Commissariamento. Per uscirne bisogna risanare e per risanare occorre riorganizzare, verbo utilizzato come eufemismo per non dire tagliare. Tagliare non si può dire poiché a giugno ci sono le elezioni e il bisogno di voti è irrefrenabile. Poi, si salvi chi può. Se il personale medico e paramedico è sotto il livello di guardia persino per un Ospedale di base, com’è possibile sognare il Primo Livello? Sognare, del resto, non costa nulla, ma svegliarsi dal sogno senza Emodinamica e senza Prima Livello sarà durissimo, purché avvenga dopo il voto.

La verità è che le competenze di chi gestisce questa macchina politico-elettorale non sono affatto evidenti, mentre le correlazioni e gli intrecci tra pubblico e privato lo sono fin troppo. Intanto, tutto volge verso Chieti e Pescara, persino gli esami per la Scuola Infermieri. Lezioni a Vasto, esami a Chieti. Una tragicommedia. Forse è arrivato il momento anche per i medici e il personale tutto di fare come i Sindaci, di scendere in strada, con azioni dirompenti. La politica per ogni avanzamento di carriera, per ogni piccola promozione toglie liberta e dignità. Il cittadino, di un Ospedale dove si amministra la politica ancor prima della salute, non sa che farsene. Anzi, risulta dannoso. Per la sua salute.

Davide D’Alessandro

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.