Banner Top
Banner Top

D’Alfonso incontra i sindaci del territorio e assume impegni precisi

Il racconto della giornata di ieri non può non passare attraverso gli incontri tenuti dai sindaci dopo la protesta che li ha portati a bloccare per circa un’ora la Statale 16 Adriatica per rivendicare interventi urgenti sulle infrastrutture viarie del comprensorio.

Nell’incontro di circa un’ora e mezza con S.E. il Prefetto Antonio Corona i primi cittadini hanno evidenziato la necessità di intervenire su due priorità: la Strada provinciale che collega San Salvo a Carunchio (SP 187) e la fondovalle Treste dilaniata dalle acque del fiume. Quello che hanno ottenuto è stata la promessa di un nuovo incontro con Provincia, Regione e Forze dell’ordine entro i primi giorni della prossima settimana.

Ma i primi cittadini un vertice importante lo hanno già avuto ieri sera nell’aula consiliare del comune di Vasto dove erano presenti 23 sindaci di comuni abruzzesi e molisani, i presidenti delle Province di Chieti e Campobasso, tre consiglieri regionali, l’onorevole Maria Amato, il senatore Gianluca Castaldi, i vertici regionali di Anas e Genio civile e, soprattutto, il governatore d’Abruzzo Luciano d’Alfonso, colui verso il quale erano indirizzati gli atti accusatori.
“Un importante incontro finalizzato a trovare le risorse per dare immediate risposte alle popolazioni dei territori interessati”: così la nota del Comune di Vasto, nella quale si annuncia che anche che “il Presidente D’Alfonso, nell’impegnarsi a trovare i fondi necessari agli urgenti interventi, ha invitato i sindaci a presentare i progetti”.

Tre gli impegni assunti:

  1. monitorare il cantiere ANAS per i lavori in corso che riguardano la Trignina, i cui lavori sono, però, già in fase avanzata tant’è che si spera di riaprirla entro dieci giorni;
  2. la riapertura della Fondovalle Treste, ora interrotta in due punti. Se i lavori per il primo tratto sono già in esecuzione, d’Alfonso si è impegnato a trovare a breve le somme urgenti per i lavori sul secondo tratto;
  3. la redazione dei progetti da parte dei Comuni inerenti il tratto di provinciale che corre da San Salvo a Carunchio per l’esecuzione di lavori i cui importi saranno prossimi al milione di euro.

Vedremo già dalla prossima settimana se si è trattato del nulla oppure se le promesse inizieranno a trovare concretezza, termine tanto caro a questa settimana di incontri nella città di Vasto. Intanto il summit verrà riconvocato tra il 9 e 16 dicembre.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.