Banner Top
Banner Top

Presepe Vivente, si cercano figuranti

“Vuoi fare il figurante? Non devi far altro che telefonare”. In vista dell’allestimento del presepe vivente che, come di consueto si svolgerà il 26 dicembre, il 1° e il 6 gennaio, dalle 17.30 alle 20.30, il Comitato è al lavoro per la messa a punto delle scene e per completare l’elenco dei figuranti. Inutile dire che i ruoli più ambiti sono quelli della Madonna e di San Giuseppe.

“Chi vuole partecipare al presepio come figurante fa ancora in tempo, ma deve contattare con estrema urgenza la segreteria ai numeri 340 1432072 o 3289169155”, dicono al Comitato.

La manifestazione è organizzata da un gruppo di volontari, con il patrocinio di Comune, Provincia e Regione. Quest’anno hanno ufficialmente aderito alla manifestazione anche l’Università delle Tre Età di Vasto, il Recinto di Michea, l’Anmi (associazione nazionale marinai d’Italia), Informatica Barone Michele, oltre alle parrocchie di Santa Maria Maggiore, San Giuseppe, San Lorenzo, SantaMaria del Sabato Santo; l’Istituto San Gabriele, le associazioni Pagliarelli, San Lorenzo, la Confraternita della Sacra Spina e il gruppo comunale della Protezione Civile di Vasto. L’itinerario della rappresentazione, giunta alla 17^ edizione, è quello classico: ingresso in via San Gaetanello (vicino i giardini napoletani di Palazzo D’Avalos), percorso fra i caratteristici vicoli con le scene degli antichi mestieri, grotta in un caratteristico locale sulla Loggia Amblingh e uscita da piazza del Tomolo. Uno spettacolo da non perdere che, anche questa volta, ne siamo certi, regalerà emozioni.

Anna Bontempo

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.