Banner Top
Banner Top

Mensa per i dipendenti del S. Pio, Febbo: “nessuna modifica al bando”

“La ASL di Lanciano Vasto Chieti non ha provveduto né a correggere e rivedere i criteri del bando di gara inerente il capitolato d’appalto per l’affidamento del servizio di ristorazione e mensa ospedaliera né tanto meno a dare spiegazioni ufficiali della preclusione di attivare il servizio mensa presso l’ospedale di Vasto”. Questa la dichiarazione del Presidente della Commissione vigilanza e Consigliere regionale Mauro Febbo che dopo aver presentato un’interrogazione all’Assessore regionale alla Sanità Silvio Paolucci ritorna sull’argomento visto il perdurante silenzio sulla vicenda.

“Non credo proprio – rimarca Febbo – che le rassicurazioni di facciata fatte dal sindaco di Vasto, all’Indomani del mio intervento, bastino a sbloccare la situazione e dare risposte idonee per il nosocomio San Pio visto che non è titolato a farlo. Visto che ad oggi non vi è stato nessun integrazione a riguardo spero che la Asl provveda in un lasso di tempo ragionevole a rivalutare i criteri del bando e venga inserito anche per Vasto il servizio mensa aziendale per i propri dipendenti. Come ho già denunciato si tratta di una vera e propria disparità di trattamento visto che, secondo il bando, il servizio verrà svolto solo presso gli ospedali Lanciano e Chieti, contrariamente a quanto previsto e concordato anche dal Direttore Generale con tutte le sigle sindacali e Rsu”.

“Pertanto – conclude Febbo – auspico una presa di posizione immediata e chiara anche da parte della Regione che, invece di facile e veloce, come al solito si conferma immobile”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.