Banner Top
Banner Top

San Salvo: in corso di attivazione le idrovore per ridurre il livello dell’acqua alla Marina

“E’ da ieri sera che stiamo seguendo costantemente e in maniera diretta l’evolversi della situazione metereologica, con le abbondanti piogge accompagnate da violente raffiche di vento che stanno flagellando anche il nostro territorio comunale. Sono stati effettuati diversi sopralluoghi sia alle strutture comunali e sia in diverse zone della città, in modo particolare a San Salvo Marina”. Lo ha dichiarato il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca che questa mattina ha firmato l’ordinanza con la quale è stato attivato il Centro operativo funzionale (Coc) vista anche la comunicazione del Centro funzionale della Regione Abruzzo sul persistere della situazione climatica.

Sono in corso di attivazione le idrovore per ridurre il livello dell’acqua a San Salvo Marina in alcuni complessi residenziali.

“Questa mattina – prosegue il sindaco – ho provveduto a inviare l’ennesima lettera al presidente della Regione, D’Alfonso, al sottosegretario Mazzocca e al presidente della Provincia Pupillo, come ho fatto l’ultima volta lo scorso 23 novembre, per evidenziare la situazione del torrente Buonanotte dove non sono stati eseguiti i necessari interventi straordinari di manutenzione degli argini e del letto, oltre che i canali a servizio della Statale 16 Adriatica, con tutti i rischi per il patrimonio comunale, le proprietà e la pubblica incolumità”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.