Banner Top
Banner Top

Scerni, seminario sulla sicurezza organizzato dall’Inail

Si svolgerà domani, mercoledì 25 novembre, nell’aula magna dell’Istituto Agrario ‘C. Ridolfi’ di Scerni, un seminario sulla sicurezza promosso dal Comitato Consultivo Provinciale INAIL di Chieti in collaborazione con INAIL – Direzione Territoriale Chieti – Pescara.

Si parlerà, soprattutto, degli incidenti che, purtroppo, ogni anno si verificano nel settore dell’agricoltura e su come prevenirli. In definitiva  come affermare i valori della sicurezza, installando sui mezzi agricoli   sistemi di protezione per proteggere la vita dei coltivatori in caso di ribaltamento del mezzo agricolo. Ma si parlerà anche del lavoro nero, molto diffuso tra quanti prestano la loro opera in questo settore.

Questo il programma dell’incontro di particolare interesse al quale tutti sono invitati a partecipare:

Saluti Prof. Livio Tosone – Preside ISTITUTO TECNICO AGRARIO “C. Ridolfi”

Apertura lavori Dott. Mario Codagnone – Presidente Co.Co.Pro. di Chieti

Interventi

Dott. Gianluca Cifolilli – ASL2 Lanciano-Vasto-Chieti Tecnico Prevenzione
‘La sicurezza in agricoltura, nelle cantine e nel settore industriale’

Dott. Alfonso Ottaviano – Perito Collegio Periti Agrari di Chieti
‘La sicurezza nel ruolo del Perito Agrario’

Prof. Nino Menna
‘Evoluzione storica della normativa in materia di sicurezza sul lavoro’

Dott.ssa Angela Forlani – Direttore INAIL Direzione Territoriale Chieti-Pescara
‘La prevenzione nelle scuole’

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.