Banner Top
Banner Top

Manifestazioni estive, Lapenna prenda posizione

“Chiediamo al sindaco di prendere posizione e di riferire sulla vicenda giudiziaria, come farebbe qualsiasi amministrazione onesta e trasparente”. Arriva dal Movimento 5 stelle l’invito a chiarire i contorni della indagine sulle manifestazioni turistiche 2013 finite nel mirino della Procura.

La vicenda è quella relativa ad un pacchetto di eventi, approvato a distanza di poche ore dalla presentazione ufficiale della proposta progettuale da parte di un privato e con un affidamento diretto, cioè senza gara d’appalto, per un importo di 170mila euro. La magistratura, che ha ipotizzato i reati di abuso in atti d’ufficio e falso, ha avviato il procedimento sulla scorta di una circostanziata denuncia presentata da un privato. L’inchiesta, trapelata nonostante la fitta cortina di silenzio, conta al momento due indagati: il titolare della società specializzata in organizzazione di eventi e un assessore comunale. Entrambi sono stati ascoltati dalla Guardia di Finanza.

“Ci facciamo portavoce dei cittadini che pretendono che la cosa pubblica sia gestita in totale trasparenza ed onestà”, dicono dal Movimento, “pertanto non possiamo non sottolineare la perplessità nei confronti di un sindaco inopportunamente silente, che a distanza di diverse settimane dall’accaduto non ha ancora espresso una presa di posizione al riguardo. Auspichiamo che le indagini in corso possano essere concluse in tempi brevi e ci impegniamo a monitorare l’iter della vicenda giudiziaria affinché il tutto non cada nel dimenticatoio della politica, fino a seguirla, se del caso, anche in superiori gradi di giudizio. Chiediamo, intanto, al primo cittadino di riferire su quanto sinora emerso, poiché è nel pieno diritto di tutti i cittadini sapere se la pubblica amministrazione abbia assolto ai propri doveri nel rispetto della legalità, soprattutto a seguito di un evento che ha inferto una brutta ferita al Palazzo comunale, che dovrebbe essere sede di un’amministrazione onesta e trasparente”. 

Anna Bontempo

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.