Banner Top
Banner Top

Inseguito e bloccato ladro di auto sull’A14

Ancora una volta si è dimostrata efficace la rete di osservazione e pronto intervento posta in atto dal personale della Sottosezione Autostradale di Vasto Sud per il capillare contrasto del pendolarismo criminale da e verso la vicina Regione Puglia con particolare riferimento al riciclaggio dei veicoli sottratti in provincia di Chieti; così questa notte è stato messo a segno l’ennesimo bel risultato riuscendo ad acciuffare l’autore del furto di un’autovettura Fiat Punto di colore nero immatricolata da pochi mesi e asportata poco prima nel centro abitato di Francavilla al Mare (CH). Sulla A14 all’altezza del tratto che corre in prossimità del Casello di Poggio Imperiale in direzione sud avveniva poco dopo le tre del mattino l’aggancio del veicolo da parte della pattuglia in servizio sulla tratta autostradale e l’intimazione dell’alt e infine il successivo arresto del veicolo dopo un breve inseguimento.

furto grande punto1L’Ass.te Capo TRAVAGLINI Donato e il collega Ass.te Capo MEDORO Carlo Adriano potevano quindi catturare il malvivente, che è stato identificato per L. M. M., classe 1973, residente a San Severo (FG) con precedenti, e tratto in arresto per il reato ricettazione. Dal controllo effettuato sulla vettura si accertava che al posto dell’originale, vi era stata posizionata una centralina clonata mentre il blocchetto di accensione risultava forzato. La direzione delle indagini è stata assunta dalla competente Procura della Repubblica di Foggia.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.