Banner Top
Banner Top

Bloccati i finanziamenti anti frane

Sono stati “congelati” i finanziamenti per il dissesto idrogeologico: 29 milioni di euro che comprendono anche i 370mila euro per gli interventi su via Adriatica, la panoramica strada dove due anni fa si è verificato uno smottamento che ha interessato la sottostante scalinata del Parco Muro delle Lame.

A rimettere in discussione la tempistica individuata inizialmente nel 31 dicembre, quale termine inderogabile per la stipula del contratto pubblico relativo all’affidamento dei lavori, è il Servizio Difesa del suolo della Regione Abruzzo in una missiva indirizzata alle amministrazioni comunali alle quali è stato concesso il contributo, fra cui quella di Vasto.

“Tale vincolo temporale, inizialmente indicato come improrogabile, risulta superato”, scrive il dirigente di settore, Luigi Del Sordo, che parla di “problematiche di natura tecnica sul bilancio regionale, in via di risoluzione”.

A manifestare perplessità sulla copertura finanziaria erano stati i forzisti Mauro Febbo e Lorenzo Sospiri, scatenando l’immediata reazione del sottosegretario alla giunta regionale Mario Mazzocca, il quale, dal canto suo, aveva smentito tale circostanza, rassicurando sulla concessione del contributo.

“L’ex assessore regionale Mazzocca da quando è stato estromesso dalla giunta forse non riesce a documentarsi al meglio o, peggio ancora, afferma dichiarazioni sapendo di mentire”, torna alla carica il presidente della Commissione Vigilanza, Febbo, “la lettera del dirigente sbugiarda clamorosamente Mazzocca e non definisce i tempi e la certezza del finanziamento: Vasto non avrà per il momento il finanziamento promesso. Quindi invito il sottosegretario ad impegnarsi tempestivametne presso gli uffici al fine di arrivare ad una soluzione tecnica risolutiva altrimenti gli 87 Comuni in attesa di contributo rimarranno a bocca asciutta”, conclude Febbo.

Il progetto preliminare per il consolidamento di via Adriatica è stato approvato dalla giunta del sindaco Luciano Lapenna nei mesi scorsi. L’ente ha anche acquisito il parere della Sovrintendenza. Per il risanamento idrogeologico della zona e per la mitigazione del rischio il servizio Difesa del Suolo della Regione Abruzzo ha inserito il comune di Vasto nella nuova proposta di programmazione Par Fsc 2007-2013 e stanziato 370mila euro.

Anna Bontempo

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.