Banner Top
Banner Top

La BCC Vasto Generazione Vincente vince il derby contro l’Amatori Pescara

Dieci punti di vantaggio alla fine del terzo periodo non bastano all’Amatori Pescara, di fronte una Vasto Basket più coriacea ed energica pesca le energie finali riuscendo a firmare la rimonta negli ultimi dieci minuti portando a casa il primo derby abruzzese della stagione nel girone D di Serie B. Seconda vittoria stagionale per i vastesi, passo falso numero due per gli ospiti pescaresi in un PalaBcc infiammatosi già nel secondo quarto per alcune scelte della coppia arbitrale discutibili in quaranta minuti conditi da tre espulsioni, quelle vastesi di coach Luise e capitan Ierbs nel secondo periodo, con Pepe fuori dai giochi nel terzo quarto. I primi cinque punti arrivano con il canestro dell’evergreen Rajola e la prima bomba di giornata, quella di Di Donato. Pescara prova la fuga ma dopo il canestro vastese di Brighi la tripla di Di Tizio accorcia il divario di tre sole lunghezze(7-10). Gli uomini di caoch Salvamini a differenza dei vastesi dalla lunga distanza non sbagliano quasi nulla, in serie Marco Timperi e Di Donato riescono a portare Pescara sul primo vantaggio largo(7-18), il giovane vastese Brighi sfortunato da tre infila ne trova due da sotto in un primo quarto archiviato con nove punti di vantaggio a favore di Pescara trascinata dai 12 punti di Donato. Secondo quarto con Pescara ancora avanti, tripla dell’esperto Rajola per il nuovo massimo vantaggio(13-30) in un PalaBcc caldo per alcune decisioni a scontentare i vastesi, la coppia arbitrale di Scafati, dopo alcune chiamate rivedibili, fischia il secondo tecnico a coach Luise costringendolo a prendere dopo appena quindici minuti di gioco la via degli spogliatoi. Espulsione che fa impazzire di rabbia panchina e il numeroso pubblico del PalaBcc, episodio che però non ferma la rimonta vastese guidata da Di Tizio preciso da lontano. Le chiamate a sorpresa della coppia di Scafati si abbatte di nuovo su Vasto, Pepe entra scomposto su Brighi, tecnico al pescarese ma capitan Ierbs a protestare per prendere le difese del suo giovane compagno si becca l’espulsione diretta. Due espulsioni in rapida successione per i vastesi, nel basket non si vedono quasi mai, idee confuse per i due scafatesi. Sul parquet Vasto completa comunque l’opera ci pensa l’italo-serbo Jovancic, due triple in rapida successione, quella del pareggio(31-31) seguita dai tre punti che valgono il primo sorpasso. I tre liberi di Grassi annullano i due di Rajola, Vasto rientra negli spogliatoi avanti di una sola lunghezza(38-37) in un secondo periodo con scelte arbitrali assolutamente discutibili. Dopo aver calmato la rabbia negli spogliatoi i biancorossi si rientra sul parquet ed è subito sfida dalla lunga distanza con Pepe da una parte e Grassi dall’altra con in mezzo il canestro di Di Donato a riportare avanti i pescaresi. Nella lunga lista delle espulsioni non manca quella per Pescara, secondo tecnico per Pepe e anche per lui si spalancano le porte degli spogliatoi prima del quarantesimo. Pescara prova a riprendere in pugno il match, altre due triple con Polonara e Rajola valgono un nuovo vantaggio in doppia cifra chiudendo la prima mezzora sul 46-56. I pescaresi vogliono controllarla negli ultimi dieci minuti ma di fronte si trovano una Vasto Basket con un cuore immenso e zero voglia di mollare. Quattro punti in serie del pivot Cordici, Jovancic veste i panni di Superman, prima due liberi, poi la tripla che mette definitivamente paura a Pescara avvicinata da Cordici e superata(60-59) dall’ennesima tripla di Jovancic. Pescara è smarrita, pochi tiri a referto con coach Salvemini a sgolarsi per provare a ritrovare le risorse finali ma contro i vastesi c’è ben poco fare, il PalaBcc trascina i propri beniamini al successo, Dipierro firma il canestro dell’allungo con un tiro ‘illegale’ e dai liberi non sbaglia quelli decisivi per il successo finale. 70-64, Pescara dopo due successi in serie si ferma a Vasto dove trova la seconda sconfitta stagionale la prima in trasferta, Vasto nel palazzetto di casa proverà a costruire le sue fortune, dopo Senigallia anche l’Amatori s’inchina.

Espulsione inaspettata alla quarta presenza da capo allenatore, dell’episodio che ha fatto infiammare il PalaBcc a coach Luise poco importa, servivano i due punti in vista del prossimo mese di fuoco, sono arrivati ed è quello che conta. “Ci aspettavamo questo tipo di partita – le parole del coach Sergio Luise – non bella e con tanto nervosismo in campo, noi forse ne abbiamo messa di più andando oltre il dovuto ma in un derby è difficile tenere a bada le emozioni. Sapevamo di non poter scendere in campo con il fioretto, in settimana avevamo preparato il match studiando ogni minimo particolare, anche quando eravamo sotto di dieci a dieci minuti dalla fine avevo sensazioni positive, i miei avevano qualcosa in più da dare e nell’ultimo periodo si è visto, con più energia e ragionando con più calma rispetto ai pescaresi, sono contento dei miei ragazzi, due punti importanti, da domani inizieremo a pensare a Montegranaro ma questa è una vittoria fondamentale per morale e classifica”.

 

BCC VASTO:70

AMATORI PESCARA: 64

BCC GENERAZIONE VINCENTE VASTO: Brighi 10, Grassi 7, Di Tizio 10, Jovancic 22, Casettari 4, Dipierro 8, Ierbs 0, Cordici 9, Pace 0, Marino 0. All Allenatore: Salvemini

AMATORI PESCARA: Pepe 9, Rajola 15, Di Donato 14, Polonara 16, Timperi Mar. 3, De Vincenzo 4, Di Fonzo 3, Tabbi 0, Bini 0, Timperi Mat. Ne. . Allenatore: Luise

Arbitri: Fiore e Di Martino di Scafati (Ba)

Note: Espulsi coach Luise, Ierbs e Pepe. Parziali: 15-24; 38-37; 70-64. 5 falli Di Tizio al 38’. Tiri da 2: 14/37. Vasto; 14/28 Pescara. Tiri da 3: 7/22 Vasto; 7/27 Pescara. Tiri Liberi: 21/28 Vasto; 15/24 Pescara. Rimbalzi: Vasto 30( 7A – 23D) Pescara 32(12A – 20D)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.