Banner Top
Banner Top

Fondo della produttività, la Cgil stigmatizza l’assenza di Cisl e Diccap al tavolo delle trattative

Stigmatizza il comportamento dei dirigenti comunali che non hanno riesaminato le schede di valutazione dei dipendenti e prende le distanze dagli altri sindacati che non hanno partecipato all’ultimo incontro sugli incentivi. La Cgil interviene dopo la riunione che si è tenuta in Comune sulla ripartizione del fondo della produttività 2014 e che ha registrato l’assenza delle Rsu Cisl e Diccap. I due sindacati hanno deciso di disertare le trattative fino a quando non vengono apportate le correzioni alle schede di valutazione individuali.

“Nella riunione del 12 ottobre abbiamo rimarcato il mancato rispetto del contratto decentrato e del regolamento sulle schede di valutazione, fatto che contribuisce al sentimento di mancanza di fiducia dei lavoratori verso la dirigenza”, attacca Maurizio Ventrella della Rsu Cgil, “abbiamo anche insistito affinché i dirigenti, con l’apporto dell’OIV (organismo di valutazione ndc), rivedessero le decisioni sui premi di produttività.

A differenza di quanto fatto da altre sigle sindacali, la Cgil intende contribuire in modo fattivo per far avere ai lavoratori quanto dovuto, correggendo i punteggi attribuiti erroneamente. Non si comprende la posizione degli altri sindacati, anche alla luce del fatto che il sindaco Luciano Lapenna in persona ha voluto incontrare appositamente i dirigenti, i rappresentanti territoriali e le Rsu del Comune, per addivenire ad una soluzione condivisa in favore di tutti i dipendenti aventi diritto e non di una sola parte di loro, manifestando la volontà a far rivedere in autotutela gli errori commessi. Continueremo a tutelare tutto il personale dell’ente, e non soltanto gli iscritti, svolgendo un ruolo improntato alla lealtà, alla trasparenza e soprattutto al rispetto del contratto decentrato”, conclude Ventrella.

Anna Bontempo

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.