Banner Top
Banner Top

A14: pattuglia della Polstrada di Vasto Sud arresta, dopo inseguimento, ladro di auto

Era alla guida di una Peugeot 208 rubata qualche ora prima a Pescara. Ma è stato intercettato, sull’autostrada A14, da una pattuglia della polizia stradale di Vasto Sud che gli ha intimato l’alt nei pressi del casello di Val di Sangro. L’uomo si è prima fermato, ma immediatamente dopo ha inserito la retromarcia speronando l’auto della polizia, e si è dato alla fuga. Inseguito dai due agenti, il malvivente è stato raggiunto in territorio di Torino di Sangro. Dopo una colluttazione, il ladro è stato arrestato per furto aggravato, lesioni e violenza a pubblico ufficiale e poi ricoverato presso il reparto ortopedia dell’ospedale San Pio di Vasto per ferite varie. Feriti anche nella colluttazione i due agenti.

Il malvivente, M.V.P. classe 1982 di nazionalità romena ma residente a Cerignola (Fg), è risultato avere diversi precedenti specifici e già destinatario di un provvedimento di allontanamento dal territorio italiano. Nel primo pomeriggio si è celebrata l’udienza di convalida e al termine la persona è stata riaccompagnata in ospedale ove è tutt’ora ricoverata. Davvero una brillante operazione condotta dall’assistente capo Andrea Amoroso, che magistralmente ha guidato il veicolo di servizio nelle convulse fasi dell’inseguimento, e dal collega capopattuglia assistente capo Marco Di Rienzo. Entrambi, come già detto, hanno riportato lesioni a seguito dell’evento. La direzione delle indagini è stata assunta dalla procura della repubblica di Vasto nella persona del sostituto di turno Giampiero Di Florio.

  • furto1
  • furto2
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.