Banner Top
Banner Top

Palazzo d’Avalos, i lavori di consolidamento verso la conclusione

 

 

A distanza di poco più di 8 mesi dal crollo del muro di sostegno dei Giardini napoletani di Palazzo d’Avalos i lavori di risistemazione e di consolidamento della struttura risultano quasi ultimati. L’impresa Di Prospero di Pescara, che si era aggiudicata l’appalto pubblico bandito dalla Regione Abruzzo, ha provveduto alla realizzazione di un nuovo muro di sostegno in calcestruzzo armato mettendo in sicurezza non solo l’area dei Giardini ma anche lo spigolo Sud-est della storica struttura durazzesca.

I vastesi ricorderanno le polemiche nate subito dopo quel crollo con il ricorso, addirittura, ad una commissione consiliare svanita, poi, nel nulla. L’impegno assunto dal Governatore D’Alfonso, a seguito delle pressioni esercitate dal sindaco Lapenna e dall’intera amministrazione comunale di Vasto, ha trovato concretizzazione con lo stanziamento delle somme necessarie per eseguire l’intervento d’urgenza.

Lavori realizzati nel corso della stagione estiva appena terminata e che in questa fase registrano la rifinitura della parte esterna con la posa in opera dei laterizi crollati, catalogati e recuperati. Un lavoro delicato realizzato con maestria dagli addetti ai lavori e che, tra poco tempo, porterà allo smontaggio del ponteggio utilizzato per la realizzazione del possente muro di contenimento.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.