Banner Top
Banner Top

La Polizia arresta quattro giovani: tentavano di rubare un furgone

Antonella Cartanese di anni 34, Antonio Bonaventura di anni 22, Giuseppe Scarcella di anni 19 e S.G. minorenne di 17 anni, tutti di San Severo, sono stati arrestati dalla Polizia di Stato per tentato furto aggravato di un furgone. L’episodio in via Alessandrini, a Vasto. Verso le ore 3 la Centrale operativa del 113 ha ricevuto da un cittadino la segnalazione di un furto in atto. Sul posto una Volante della polizia e una pattuglia dei carabinieri del Nucleo operativo radiomobile. Gli agenti riscontravano la presenza di un furgone con il motore acceso, senza persone a bordo, appoggiato su di un’altra autovettura accertando contestualmente che nel blocco accensione del mezzo vi era inserita una chiave alterata. Dopo pochi minuti gli agenti hanno notato tre giovani in fuga, salendo a bordo di un’autovettura guidata da una donna. Bloccati dagli agenti, i quattro malviventi venivano accompagnati presso gli uffici del Commissariato e sottoposti a perquisizione che consentiva di accertare che, all’interno dell’autovettura, era nascosto un cosiddetto “piede di porco” e addosso alla donna veniva rinvenuta un’altra chiave alterata simile a quella inserita nel blocco di accensione del furgone oggetto del reato. Afferma il dirigente del Commissariato e vice questore, Alessandro Di Blasio: “Decisiva la collaborazione di un residente il quale, avendo capito che era in atto un tentativo di furto, ha immediatamente avvertito le forze di polizia”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.