Banner Top
Banner Top

Pensionamenti in Municipio, nel 2016 dirigenti dimezzati

Andrà in pensione il 15 novembre prossimo l’ingegner Roberto D’Ermilio, storico dirigente del settore lavori pubblici. Dopo 42 anni, sei mesi e otto giorni di servizio, il professionista lascia il Comune per godersi il meritato riposo. Nel frattempo è in ferie e a sostituirlo c’è l’architetto Michele D’Annunzio, dirigente del settore cultura, turismo e commercio. D’Ermilio, classe 1954, ha iniziato a lavorare nel 1981 alle dipendenze della Regione Abruzzo per approdare dopo tre anni, nel 1984 al comune di Vasto, epoca in cui a dirigere il settore lavori pubblici era l’ingegner Giovanni Solaroli. 

Con il pensionamento di D’Ermilio si assottiglia il numero delle figure apicali. Attualmente sono quattro i dirigenti in forza a Palazzo di città: oltre a D’Ermilio che sta per lasciare definitivamente il suo posto negli uffici di corso Italia e a D’Annunzio, ci sono Vincenzo Marcello e Pasquale D’Ermilio. Quest’ultimo dovrebbe essere il prossimo dirigente ad andare in pensione ad aprile 2016. Resta da vedere quali saranno le scelte dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Luciano Lapenna, che potrebbe decidere di sostituire D’Ermilio con un professionista a tempo determinato o di affidare l’incarico dirigenziale a qualche tecnico interno all’ente. Fermo restando che resta sub judice la posizione dellavvocato Alfonso Mercogliano. Il giovane legale, rientrato in servizio nei mesi scorsi nell’avvocatura comunale dopo essere stato sospeso dall’incarico di dirigente, si è rivolto al giudice del Tribunale di Vasto chiedendo la reintegra e la condanna del Comune alla corresponsione delle differenze retributive dal 1° settembre 2014, oltre alla regolarizzazione della posizione contributiva e previdenziale. Mercogliano contesta il provvedimento di sospensione firmato dal sindaco Lapenna, in ottemperanza al decreto legislativo n.39 dell’8 aprile 2013 che reca disposizioni “in materia di inconferibilità ed incompatibilità di incarichi nelle pubbliche amministrazioni”.

Anna Bontempo (fonte il centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.