Banner Top
Banner Top

“Forza Italia rompa gli indugi e scelga Massimo Desiati come candidato sindaco di Vasto”

E’ davvero soltanto un sogno l’unità politica del  Centro-Destra a Vasto? E’ certo che all’avvicinarsi di importanti consultazioni elettorali quest’area politica tende a frantumarsi per il riemergere di vecchi e mai sopiti rancori, oppure per l’ambizione di personaggi mai domi, bravi nel creare difficoltà di ogni genere e di lavorare, quindi, per la sconfitta. Questo è la sintesi del pensiero di molti elettori di Destra qui a Vasto, che, alla notizia del riemergere di iniziative utili soltanto a dividere, ci hanno scritto manifestando tutto il loro disagio.

Certamente queste divisioni pesano. E pesano talmente tanto da spingere anche esponenti politici provinciali di Destra a invocare l’unità nella chiarezza. E’ il caso di  Tonino Marcello, consigliere provinciale di Forza Italia, che sollecita una coalizione elettorale di centrodestra aperta all’apporto delle liste civiche. Afferma Tonino Marcello: “Con l’approssimarsi delle elezioni comunali di Vasto, ritengo necessario che il partito di Forza Italia rompa gli indugi e concorra, al più presto, alla formazione di una coalizione elettorale di centrodestra aperta all’apporto delle liste civiche. Questo il motivo per il quale, quale consigliere della provincia di Chieti, in rappresentanza del Vastese, nella prospettiva di un valido raccordo amministrativo per il territorio, invito gli organismi regionali e provinciali del partito ad aderire al cartello elettorale “Vastoduemilasedici”, del quale già fanno parte forze politiche alleate quali Fratelli d’Italia e Noi con Salvini, e ad indicare, nel candidato a Sindaco Massimo Desiati, la valida alternativa alla disastrosa amministrazione uscente di centrosinistra”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.