Banner Top
Banner Top

San Salvo: presentata la ‘Settimana delle lingue europee’

Il Comune di San Salvo celebra la Giornata europea delle lingue facendola diventare un’intera settimana, per sensibilizzare sulla varietà delle lingue e promuovere la diversità linguistica e culturale.

Questa mattina il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca, gli assessori alla Pubblica Istruzione Maria Travaglini e alla Cultura Giovanni Artese, con la referente dell’Akon Service Licia Zulli, hanno illustrato i dettagli dell’iniziativa presso la Biblioteca comunale ‘Aldo Moro’ che ospiterà questo evento.

“Vogliamo aprirci con questa iniziativa – ha detto il sindaco – alle altre culture che sono parte integrante dell’Europa. Un progetto che porta San Salvo in Europa, che porta San Salvo verso la modernità, ma soprattutto le scuole della nostra città ad approfondire la conoscenza di questa realtà che ha una sua identità culturale e umana”.
Iniziativa rivolta a estendere la cultura europeista che si svilupperà durante la prossima settimana presso la biblioteca comunale dove ogni mattina dalle 9.30 alle 12.30, si svolgeranno, gratuitamente e previa prenotazione da parte delle scuole, letture animate multilingue per i bambini delle Scuole dell’infanzia e delle I e II classi della Scuola primaria svolte dall’Associazione Akon.

“La Biblioteca comunale – ha sottolineato il sindaco – è diventato l’incubatore di cultura di tutto il territorio, per la sua capacità di estendersi oltre i confini sansalvesi”.

Biblioteca che diventa nodo centrale di una rete locale vastese e che si apre ai bambini della città, con una giornata dedicata a loro anche con nuove idee per la valorizzazione di questo luogo di cui la città si riappropria.

“Sono contenta di evidenziare – ha aggiunto il sindaco – che queste attività si svolgano presso la biblioteca comunale che grazie ad Akon è tornata a essere il luogo di incontro dei ragazzi, il luogo di aggregazione e di promozione culturale. Tra queste mura abbiamo ritrovato la vivacità culturale e di iniziative che mancava da tanti anni grazie al processo di esternalizzazione portato avanti da questa Amministrazione comunale”.

Giornata europea delle lingue istituita dal 2001 dal Consiglio d’Europa e avviata a San Salvo lo scorso anno da Maria Cristina Di Carlo attraverso l’Associazione Pirandello con il contribuito dell’Associazione Decebal con L’Albero del Benvenuto.

A tal proposito l’assessore Artese si è congratulato che questo progetto abbia avuto una continuità con quanto già realizzato lo scorso anno con elementi di novità “perché la conoscenza delle lingue è fondamentale perché non è solo un elemento per comunicare ma anche il deposito della cultura e della civiltà di ogni popolo”.

“Le scuole stanno tornando a prendere possesso di questo edificio e la Giornata europea delle lingue – ha spiegato l’assessore Travaglini – è solo uno dei progetti che vedranno per protagonista la biblioteca comunale”.

Licia Zulli dell’Akon Service ha annunciato che ci sono diverse adesioni delle scuole di San Salvo, di Vasto e dell’entroterra vastese. “Una lettura animata in più lingue – ha detto – nello spirito della Giornata europea delle lingue per sensibilizzare la conoscenza di diverse lingue attraverso le favole anche come funzione di integrazione che coinvolge 47 Paesi europei e 24 lingue ufficiali”.

  • p1(1)
  • p2
  • p3
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.