Banner Top
Banner Top

Possibile compravendita di parlamentari, Castaldi presenta un esposto in procura a nome del M5S

E’ il tema caldo di questi giorni la diaspora di parlamentari da Forza Italia ad altre realtà, in particolare in direzione Alleanza liberalpopolare-Autonomie dell’ex repubblicano del PRI ed ex forzista Denis Verdini. Tre senatori e 7 deputati in totale, per ora, i fuoriusciti, e nella seduta di Palazzo Madama del 23 settembre scorso, quando era in discussione la riforma costituzionale e del nuovo Senato della Repubblica, il Senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri, si è sfogato rivolgendosi al Presidente della Repubblica Mattarella, affermando: “qui è avvenuto un mercimonio vergognoso, disgustoso, vomitevole, condito dalla compravendita di parlamentari”.

Come riporta il Movimento 5 Stelle, Gasparri ha riferito che “il suo ex collega di partito Francesco Amoruso è passato velocemente da Forza Italia al nuovo gruppo parlamentare costituito dal Senatore Denis Verdini non per ragioni culturali o politiche, ma per probabili interessi personali consistenti nell’ottenimento di consulenze in favore dei propri familiari. Il tutto, conclude Gasparri, in un quadro politico – istituzionale caratterizzato da un “metodo intollerabile”.

I pentastellati sottolineano come “quanto affermato dal Senatore Gasparri, si inserisce in un contesto più ampio che ha visto negli ultimi giorni una singolare, quanto anomala, migrazione di parlamentari appartenenti ad altre forze politiche e confluiti, apparentemente senza alcuna ragione politica – ideologica, sempre nel nuovo gruppo parlamentare creato e diretto dal Senatore Denis Verdini”.

Ed allora nulla da stupirsi se il senatore vastese Gianluca Castaldi, a nome del gruppo in Senato del Movimento 5 Stelle, ha presentato un esposto alla Procura finalizzato all’accertamento della commissione di eventuali reati. Insomma si vuole “chiarire nel merito sia le affermazioni del Senatore Gasparri che la posizione del Senatore Amoruso, nonché la posizione di tutti coloro che nell’ultimo periodo sono stati protagonisti di migrazioni “improvvise” e potenzialmente oggetto di compravendita parlamentare”.

Una situazione che quella che si sta verificando in Parlamento che per Castaldi e C. è gravissima e intollerabile.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.