Banner Top
Banner Top

Antonio Del Casale parla della Festa de L’Unità e delle primarie verso le comunali

Parte domani la Festa de L’Unità sulla comunicazione organizzata dal Pd e per l’occasione il segretario cittadino, Antonio Del Casale, ha voluto incontrare la stampa nella storica sede di piazza del Popolo. Si sarebbe dovuto parlare dell’evento, ma inevitabilmente il discorso è scivolato ben presto sulla questione primarie. Ma una cosa per volta.

“La Festa ha carattere nazionale ed è stata organizzata in soli 10 giorni – ha detto il giovane segretario – e nonostante questo avrà un parterre molto ricco”. Non poteva non mancare qualche accenno alle guest star della manifestazione che partirà domani pomeriggio nella Pinacoteca di Palazzo d’Avalos con la presenza del ministro Marianna Madia e che vedrà, come abbiamo ricordato già nei giorni scorsi, la partecipazione di figure del calibro di Gianni Riotta, Sergio Zavoli, Simona Ercolani, Marco Bracconi, Myrta Merlino, Francesco Nicodemo, Andrea Stazi, Sergio Boccadutri, Guelfo Guelfi, Laura Bononcini, Michele Anzaldi ed Ettore Rosato. E non solo, perché Domenica mattina potrebbe esserci anche la presenza, da confermare, dell’Ad di Facebook Italia. Un tema quello della comunicazione scelto “perché i social rappresentano ormai un mezzo tanto immediato da generare anche problemi e la comunicazione è uno dei vettori fondamentali nel rapporto con i cittadini”.

La festa, nelle intenzioni di Del Casale, rappresenta anche l’inizio del percorso verso le primarie e programmatico in vista della corsa alle comunali del 2016 e avrà i riflettori puntati da parte del Pd regionale della cui segreteria abruzzese fa parte. Elezioni di primavera che vedranno Vasto come comune più grande d’Abruzzo impegnato, affiancato da Lanciano e Francavilla. “Il Pd regionale ha molta attenzione verso la nostra città”, ha detto il segretario citando il porto e il nuovo ospedale e prima di addentrarsi nei tecnicismi delle primarie per le quali ufficialmente vi è per ora. E lo ha detto anche il giovane democrat, la sola candidatura di Angelo Bucciarelli. Non ha citato altri nomi Del Casale, nonostante le sollecitazioni della stampa, ma ha chiarito come per la metà di ottobre convocherà l’assemblea generale degli iscritti (probabile location il Gulliver Center dell’Incoronata).

“Sarà quella l’occasione per proporre le linee guida per le primarie e per chi vi vuole partecipare e nella competizione e nella fase organizzativa”, ha aggiunto convinto che, comunque, il ruolo centrale vada attribuito alle proposte del Pd “e quale modo migliore se non partendo da una Festa nazionale”.

Insomma sì alle candidature, ma “è prioritario mettere al centro quelle che sono le nostre idee per la città”. Il cronoprogramma prevede, dunque, che a metà ottobre si parta ufficialmente col discorso primarie per le quali verrà stilato un documento in cui si regolamenteranno tipologia e candidature. “Ci potranno essere anche candidati della società civile – ha detto – ma dovranno condividere la visione del centrosinistra ed ogni candidato dovrà sottoscrivere un documento recante impegni precisi”.

Ha parlato anche di possibile coalizione Del Casale sottolineando con forza come “ricalcherà quella regionale e comunale”. A dicembre, infine, si chiuderà il discorso sulle primarie anche con gli alleati.

Intanto ecco il programma completo della quattro giorni della Festa nazionale de L’Unità.

Luigi Spadaccini

PROGRAMMA-2

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.