Banner Top
Banner Top

Al Cotir la tutela e la valorizzazione dei vitigni storici abruzzesi

Lunedi 21 settembre, ore 11, nella sala convegni del Cotir, in località Zimarino di Vasto, si parlerà di “Tutela e valorizzazione dei vitigni storici e dei loro cloni tramite NMR, studio ampelografico e mappatura genetica”. Il progetto denominato Viterra nasce dalla collaborazione  tra numerose e qualificate aziende che vede come capofila l’Azienda Marramiero e ha come obiettivo la conservazione e la valorizzazione  delle caratteristiche genetiche di alcuni vitigni storici (Montepulciano d’Abruzzo, Moscardella di Ortona, Moscatello di Castiglione a Casauria) tramite mappatura genetica, studio ampelografico, analisi classiche di laboratorio. Il progetto, inoltre, si prefigge di introdurre nella vitivinicoltura abruzzese tecnologie innovative per il miglioramento della gestione agronomica del vigneto e in particolare della raccolta.

Questo il programma della giornata: Angelo Fingo, presidente collegio cotir, per gli indirizzi di saluto. I lavori saranno introdotti e coordinati da Vincenzo Aquilano Ilprogetto  sarà presentato da Enrico Marramiero e Manlio Livio Cassandro. Le relazioni tecnico scientifiche sono affidate a Laura De  dePalma, Raffaele Lamanna e Elvio Di Paolo. Concluderà Sergio Iacoboni della Regione Abruzzo.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.