Banner Top
Banner Top

La malavita di San Salvo, ancora un atto intimidatorio

Torniamo su un argomento che abbiamo lungamente trattato nelle prime ore del pomeriggio di oggi. Un argomento di cronaca che conferma il difficile momento di tutto il Vastese. Questa volts ci occupiamo della vicina San Salvo, dove la malavita sembra scatenata.

Un nuovo gravissimo atto intimidatorio è stato messo in atto in danno di un locale pubblico. Sette colpi di pistola calibro 7.65 sono stati esplosi la scorsa notte contro il bar ’90° Minuto’ di fronte all’ingresso dello stadio comunale ‘Davide a Bucci’ a San Salvo, a due passi dalla locale Caserma dell’Arma dei Carabinieri. Quattro proiettili hanno colpito una saracinesca, due l’altra e un settimo si è conficcato sul muro esterno nel locale, a quell’ora chiuso. Indagano i Carabinieri della compagnia di Vasto subito intervenuti sul luogo. Si pensa ad un avvertimento tra gang rivali. Certo è che il segnale della scorsa notte è stato forte e significativo. Non si impugna una pistola con tanta facilità e sicurezza andando a scaricare ben sette colpi contro un locale sito lungo una strada molto trafficata e poco distante da un presidio di sicurezza. Il 18 gennaio scorso una bomba-carta fu fatta esplodere all’ingresso del bar.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.